Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

' Li Voglio Giovani E Con Problemi ': Le Parole Del Parroco Arrestato


17 maggio 2011 ore 15:37   di Liz  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 390 persone  -  Visualizzazioni: 678

Il gip Annalisa Giacalone ha deciso che don Riccardo Seppia, il parroco di Sestri Ponente arrestato con l’accusa di pedofilia e cessione di stupefacenti, resterà in carcere, perché altrimenti potrebbe “reiterare il reato” o inquinare le prove. Lui, dalla sua cella, ha negato ogni accusa: “Solo parole”, ha detto, prima di chiudersi nel più totale silenzio. Il suo avvocato, Paolo Bonanni, ha dichiarato: “Don Seppia è pronto ad assumersi le sue responsabilità, a spiegare quello che è accaduto, chiederò che sia presto ascoltato dal pubblico ministero. Prima però voglio leggere con attenzione l’ordinanza di custodia cautelare, cosa che oggi non ho potuto fare”.

E in tale ordinanza emerge una personalità, quella di don Seppia, dai risvolti decisamente inquietanti. “Nel nome del Demonio”: così si intitolano le 40 pagine dell’ordinanza in questione, dove sono riportate telefonate, messaggi, intercettazioni ambientali, i cui contenuti risultano decisamente choccanti. A cominciare da quel saluto, “Che Satana sia con te”, rivolto ad un amico.


Coinvolti nell’inchiesta, anche un ex seminarista quarantenne, un marocchino e un commerciante genovese. All’ex seminarista, oggi diventato barista e croupier, don Riccardo si rivolgeva per trovare ragazzini: “Portami un bambino, mi raccomando l’età, meglio un moretto, un negretto.” E ancora: “Li voglio giovani, non sedicenni, quattordicenni va bene, e che abbiano problemi di famiglia.” E l’amico rispondeva: “Vado nella zona della Fiumara e vedo di trovarti qualcosa”. L’ex seminarista è ora indagato per prostituzione minorile, perché don Riccardo era solito “ripagare” i ragazzini con cocaina o, quando questa non era disponibile, con 50 euro, “il solito regalino”. Il marocchino e il commerciante sono invece accusati di favoreggiamento nell’ambito dei reati inerenti alla droga.

Intanto, a Milano e Genova, alla presenza di uno psicologo, gli inquirenti stanno ascoltando diversi ragazzi che potrebbero essere stati vittime delle attenzioni del parroco, a cui è stata anche contestata l’aggravante di aver agito contro soggetti “in condizione di inferiorità psichica o fisica”.

Articolo scritto da Liz - Vota questo autore su Facebook:
Liz, autore dell'articolo ' Li Voglio Giovani E Con Problemi ': Le Parole Del Parroco Arrestato
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione