Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Libia: L' Onu Autorizza La No Fly Zone


18 marzo 2011 ore 18:14   di hank  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 336 persone  -  Visualizzazioni: 612

Nella serata di ieri il consiglio di sicurezza dell' Onu ha dato il via libera all' applicazione della risoluzione 1973 che prevede la "no fly zone" sulla Libia. La risoluzione è stata votata da dieci membri, Francia, Gran Bretagna, Usa, Bosnia, Gabon, Nigeria, Sudafrica, Portogallo, Colombia e Libano, mentre Russia, Cina, Brasile, India e Germania, unico paese dell' unione europea, si sono astenuti. La risoluzione chiede un immediato cessate il fuoco e la fine delle violenze contro i civili.

In risposta al popolo libico e alla lega araba il consiglio di sicurezza delle nazioni unite ha approvato l' uso della forza per mettere fine alle violenze perpretrate ai danni della popolazione in rivolta dall' esercito fedele all' ex dittatore Gheddafi. La risoluzione non comporterà alcuna occupazione del suolo libico ma solo l' interdizione militare e l' uso della forza non esclude la possibilità di bombardamenti.


La Germania ha motivato la sua astensione avanzando l' ipotesi che la creazione di una no fly zone non eviterebbe in alcun caso scontri a terra e l' ipotesi di un suo non funzionamento potrebbe estendere i conflitti ad un area più ampia. In seguito all' approvazione della risoluzione ONU, il ministro degli Esteri di Gheddafi ha annunciato il cessate il fuoco a Tripoli, la Libia in quanto paese ONU è obbligata a rispettare le risoluzioni emanate dal consiglio di sicurezza, ma i ribelli non credono alle parole del portavoce govenativo.

Libia: L' Onu Autorizza La No Fly Zone

L' aviazione britannica potrebbe intervenire già nelle prossime ore mentre l' Italia nelle parole del Ministro della difesa La Russa ha fatto sapere che non si sottrarrà ai propri doveri mettendo a disposizione degli alleati ben 7 basi aeree militari per consentire l' applicazione della risoluzione. Il rischio che la situazione degeneri in un conflitto tra stati mette l' Italia nella condizione di essere il paese più esposto nel caso di ritorsioni da parte di Gheddafi che ha apertamente dichiarato di essere pronto a reagire ad un attacco militare in Libia da parte dei paesi occidentali.

Articolo scritto da hank - Vota questo autore su Facebook:
hank, autore dell'articolo Libia: L' Onu Autorizza La No Fly Zone
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione