Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Libia: I Ribelli Avanzano. Con Loro Forse Il Figlio Di Gheddafi


25 febbraio 2011 ore 16:01   di Feniks  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 332 persone  -  Visualizzazioni: 521

Libia. Non si placa la rivolta, anzi assume di ora in ora sempre più i connotati di una guerra civile. I corrispondenti della CNN rendono noto che al mercato di Tripoli è in corso una vera e propria battaglia. "Si spara a casaccio" questo il contenuto di un messaggio diffuso via twitter da un inviato che ha indicato in circa 10, secondo fonti mediche, le vittime degli scontri nel mercato.
Il bilancio della Lega Libica dei diritti umani parla di piu' di 35 morti nella citta' di Zawia, vicino Tripoli.

Seconda Al Jazeera i ribelli controllano completamente l'aeroporto di Tripoli, dopo che i miliari preposti al controllo hanno disertato per passare nello loro fila. L'agenzia di stampa egiziana Mana, diffonde la notizia che anche il pilota personale del Colonnello Gheddafi, insieme alla figlia, è fuggito da Tripoli, perchè "la violenza sta dominando la capitale" secondo le sue dichiarazioni.


Le voci insistenti riportano di dimissioni nello staff del dittatore e di un figlio che sarabbe passato con i ribelli. Un altro figlio sarebbe invece già fuggito all'estero, in Venezuela secondo alcune fonti. L'altro figlio invece, Saif al Islam, ha riferito alla CNN turca che la famiglia Gheddafi rimarra' in Libia ad ogni costo e non distruggera' mai i pozzi di petrolio, fonte di ricchezza per il paese. Il leader libico si affida ora ai fedelissimi ed ai mercenari per recuperare il potere che sembra essere avviato a perdere.

Intanto continua senza sosta il rimpatrio dei cittadini Italiani, da Tripoli ma anche da tutte le altre zone della Libia. Tre C130 dell'aereonautica militare sono attesi nel pomeriggio e questa sera all'aeroporto di Pratica di Mare con a bordo decine di persone, italiane e non, imbarcate a Tripoli, Sheba e Amal. Dal porto di Misurata invece partira' la nave militare San Giorgio su cui si stanno imbarcando i nostri connazionali utilizzando mezzi anfibi. Notizia diffusa dal ministro della difesa La Russa che ha confermato che le operazioni si svolgono regolarmente senza alcun pericolo.

Articolo scritto da Feniks - Vota questo autore su Facebook:
Feniks, autore dell'articolo Libia: I Ribelli Avanzano. Con Loro Forse Il Figlio Di Gheddafi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione