Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

4 Maggio 1949: La Tragedia Di Superga E La Morte Del Grande Torino. L'anniversario


4 maggio 2011 ore 01:10   di OnePound  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 803 persone  -  Visualizzazioni: 1483

Oggi, 4 Maggio 2011, cade il 62° Anniversario della tragedia di Superga, una tragedia che ha lasciato un solco evidente nella memoria collettiva italiana. Il 4 Maggio 1949, ore 17:03 italiane, l’aereo Fiat G-212 della compagnia aerea Avio Linee Italiane, partito da Lisbona e con a bordo tutta la squadra del Torino, si abbattè sul terrapieno posteriore della Basilica di Superga, provincia di Torino. L’incidente uccise tutti i passeggeri a bordo.

Possiamo ora dire che in quel disastro immane si è spenta una squadra di calcio ed è nato un mito. Al di là dell’orrendo evento in sè, infatti, quella squadra non era una squadra qualunque, ma la dominatrice incontrastata degli ultimi anni. I Granata, dopo il secondo posto del 1941-42, conquistarono 5 campionati italiani consecutivi, dal 1942-43 al 1948-49 (i campionati del 1943-44 e del 1944-45 non si disputarono a causa della guerra), guadagnandosi il soprannome di Grande Torino. Il campionato 1948-49 gli fu assegnato ad honorem il 5 Maggio, su decisione della Federazione. Il Torino, comunque, comandava il campionato con 4 punti di vantaggio sull’Inter a 4 giornate dal termine, dopo aver superato indenne lo scontro diretto del 30 Aprile (0-0 a Milano). Partita che rimarrà l’ultima ufficiale giocata dai campioni. Quello fu un duro colpo anche per la Nazionale italiana, di cui i Granata formavano l’ossatura.


Il 4 Maggio, la squadra stava tornando in Italia dopo un’amichevole di lusso giocata a Lisbona, contro i padroni di casa del Benfica. Dopo uno scalo a Barcellona, l’aereo dell’ALI si presentò in Piemonte incontrando condizioni climatiche pessime. Il vento era forte e a raffiche, la pioggia intensa e le nubi bassissime. Visibilità registrata a non più di 40 metri. Fu, forse, proprio il vento a spingere fuori rotta il velivolo, e il pilota si ritrovò all’improvviso a sbattere contro la collina di Superga, mentre si abbassava per incontrare quella che avrebbe dovuto essere la pista d’atterraggio dell’aeroporto di Torino. Non ebbe nemmeno il tempo di tentare una virata.

Non vi fu alcun sopravvissuto, tutti i 27 passeggeri e i 4 membri dell’equipaggio persero la vita nello schianto. La risposta dell’opinione pubblica fu massiccia, grande la commozione, e ai funerali parteciparono quasi un milione di persone.

4 Maggio 1949: La Tragedia Di Superga E La Morte Del Grande Torino. L'anniversarioRicordiamo le vittime. I giocatori: Valerio Bacigalupo, Aldo Ballarin, Dino Ballarin, Emile Bongiorni, Eusebio Castigliano, Rubens Fadini, Guglielmo Gabetto, Ruggero Grava, Giuseppe Grezar, Ezio Loik, Virgilio Maroso, Danilo Martelli, Valentino Mazzola, Romeo Menti, Piero Operto, Franco Ossola, Mario Rigamonti, Julius Schubert. I dirigenti: Arnaldo Agnisetta, Ippolito Civalleri, Andrea Bonaiuti. Lo staff tecnico: Egri Erbstein, Leslie Lievesley, Osvaldo Cortina. I giornalisti: Renato Casalbore, Renato Tosatti, Luigi Cavallero. L’equipaggio: Pierluigi Meroni, Celeste D’Inca, Cesare Biancardi, Antonio Pangrazi.

Articolo scritto da OnePound - Vota questo autore su Facebook:
OnePound, autore dell'articolo 4 Maggio 1949: La Tragedia Di Superga E La Morte Del Grande Torino. L'anniversario
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione