Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Manovra Bis: Ecco Le Modifiche Finali Prima Del Voto Di Fiducia


6 settembre 2011 ore 23:03   di Maverick  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 379 persone  -  Visualizzazioni: 603

Il Governo ha autorizzato la richiesta della fiducia alle camere per approvare più in fretta il piano anticrisi e dare una risposta concreta all’Europa e ai mercati finanziari. L’obiettivo e porre la fiducia sulla manovra direttamente nella giornata di domani in modo da trasmettere il maxiemendamento al senato nel più breve tempo possibile. Queste sono state le indicazioni fornite dal Consiglio dei Ministri tenutosi oggi. Vediamo adesso quali sono le modifiche definitive apposte alla manovra finanziaria:

Iva dal 20 al 21%
Aumento di un punto dell'Iva, che passa definitivamente dal 20 al 21%, con destinazione del maggior gettito al miglioramento dei saldi del bilancio pubblico. E’ previsto un futuro aumento anche delle altre aliquote Iva (10% e al 4%) che, secondo fonti di governo, verrebbero innalzate di un punto percentuale, passando rispettivamente all'11% e al 5%. Il gettito previsto, se fosse confermata questa indiscrezione, sarebbe stato quantifcato in 6 miliardi.


Contributo di solidarietà
Fino al pareggio di bilancio, è stato reintrodotto il contributo di solidarietà del 3%, questa volta però soltanto per i redditi sopra i 300mila euro. In giornata, invece, sembrava che la soglia dovesse essere più alta, superiore ai 500.000 euro, ma in serata è arrivata la decisione finale del Premier che ha abbassato la sogli di applicazione del contributo.

Pensioni delle donne
Viene anticipato al 2014 l'adeguamento dell'età per la pensione delle donne nel settore privato, con l’obiettivo di arrivare gradatamente ai 65 anni. Nel testo originale del decreto l'innalzamento dell'età per la pensione delle lavoratrici del settore privato partiva dal 2016. Attualmente c'è una differenza tra la pensione di vecchiaia delle donne nel privato e nel pubblico. Dal 2012 le donne che lavorano nella P.A. andranno in pensione a 65 anni, con la pensione di vecchiaia equiparata a quella degli uomini. Mentre per quelle del settore privato, resta a 60 anni il limite anagrafico da raggiungere.

Competenze Province a Regioni
Trasferimenti delle competenze dalle Province alle Regioni. La norma, riporta una nota di Palazzo Chigi, sarà approvata al Consiglio dei Ministri di giovedì.

"Regola d'oro" su pareggio bilancio
Si apprende inoltre che, sempre giovedì, il Consiglio dei Ministri approverà l'introduzione in Costituzione della "regola d'oro" sul pareggio di bilancio.

Insomma di nuovo cambiamenti, modifiche, smentite e contro smentite che di sicuro non hanno fatto chiarezza sui contenuti della manovra. Adesso speriamo che la finanziaria diventi legge al più presto in modo da infondere un segnale forte ai mercati finanziari e all’U.E. che ci chiede misure urgenti. Adesso non è importante criticare questa manovra o trovare cosa poteva essere fatta, adesso l’importante è essere tutti dalla stessa parte per superare questo periodo difficile della storia del nostro Paese.

Manovra Bis: Ecco Le Modifiche Finali Prima Del Voto Di Fiducia

Articolo scritto da Maverick - Vota questo autore su Facebook:
Maverick, autore dell'articolo Manovra Bis: Ecco Le Modifiche Finali Prima Del Voto Di Fiducia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione