Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Maroni? Assente


3 giugno 2010 ore 09:32   di alga  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 299 persone  -  Visualizzazioni: 576

“Berlusconi ?” “Presente”. “La Russa ?” “Presente”. “Maroni ?” “Maroni ?” “Assente professore”. All’appello per la lezione di Storia del Professor Napolitano, Roberto Maroni era assente. Il banco vuoto, i libri rimasti fuori dallo zainetto per la più classica delle bigiate o, per dirla alla romana, delle seghe. “Sempre il solito” avranno pensato i compagni di scuola: alla fine dell’anno, quando ci sono le interrogazioni riparatorie, lui sparisce. Nessun problema però: papà Umberto o mamma Padania domani firmeranno la giustificazione e il tutto rientrerà nella norma. In fondo cosa c’è di male ?

Chi di noi, attratto dal caldo sole di giugno, non ha preferito un’allegra scampagnata con gli amici alla seriosità di un’aula scolastica con il rischio di ritrovarsi alla cattedra a parlare dell’unità d’Italia ? E poi quelle musiche, quelle marcette e quell’inno improponibile persino per il più strampalato dei karaoke! No, meglio Varese, Villa Recalcati, e “La gatta” di Gino Paoli o “Con te partirò” di Andrea Bocelli che tutti conosciamo e possiamo cantare in allegria, magari mettendo in evidenza un’ugola fino ad allora celata ai più con la seria possibilità di partecipare, in un domani neanche troppo lontano, a qualche trasmissione televisiva condotta da Belen Rodriguez e non da Santoro.


E poi che palle stare lì su quel palco, a trenta gradi all’ombra, a sorbirsi infinite sfilate senza neanche poter scappare in bagno a fumarsi una sigaretta. Peccato però che non si stia parlando di una normale bigiata scolastica ma dell’assenza, ad una delle manifestazioni più importanti del nostro Paese, del Responsabile del Viminale nonché Ministro dell’Interno di quella Nazione che, volente o nolente, lui rappresenta: l’Italia. Certo, alcuni compagni di banco erano presenti, ma ci sono doveri istituzionali a cui certe figure, se non per legittimo impedimento, non possono sottrarsi, almeno fino a quando l’Italia sarà un Paese unico.

Maroni? Assente

Comprendiamo l’irritazione del Presidente della Repubblica, ma non sono i cronisti che debbono chiedere all’assente Ministro il perché di quest’assenza che scatena l’ennesima, evitabile polemica in uno Stivale già ampiamente dilaniato da esse. "Un brutto segnale: quel che conta e' che l'83% degli italiani e' orgoglioso di far parte di un'unica grande nazione", ha tagliato corto il sindaco della capitale Alemanno; brutto però sapere che quel 17% mancante rappresenta chi questo Paese lo governa e ne decide le sorti.

Articolo scritto da alga - Vota questo autore su Facebook:
alga, autore dell'articolo Maroni? Assente
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione