Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

8 Marzo. Ce La Faranno Le Donne (con L' Aiuto Di Internet) A Cambiare Il Mondo, Almeno Un Pochino?


9 marzo 2011 ore 06:15   di petardo  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 263 persone  -  Visualizzazioni: 423

L’8 marzo è la festa delle donne. Una battutaccia dice anche “la festa degli uomini sono gli altri 364 giorni”. In effetti, e nonostante i progressi fatti in alcuni tipi di società, la condizione femminile è generalmente svantaggiata, rispetto a quella maschile, in molti ambiti.

Essenzialmente, la struttura della società e le leggi vigenti sono determinate dai maschi, da sempre. Di conseguenza, in misura più o meno consapevole, ne rispecchiano le esigenze. Potrebbero gli uomini pensare a società in qualche modo sfavorevoli a loro?


In genere, più una società è considerata “avanzata”, minore è la disparità tra uomo e donna, ma, ad esempio, in ambito lavorativo, non c’e’ paese, dove le donne non siano in qualche modo svantaggiate. Il solo fatto di generare i figli, (fattore ovviamente assolutamente fondamentale per la società) è penalizzante: le aziende vedono come un peso, l’assenza forzata dal lavoro per alcuni mesi dovuta alla procreazione e all’accudimento dei figli.

Anche nelle società più evolute la percentuale di donne che dopo la maternità sono in costrette a lasciare il lavoro e’ piuttosto elevato. L’Italia è uno dei paesi europei con la percentuale più alta: 27%, nonostante le donne che lavorano, circa il 50%, sia una delle più basse (in Svezia si arriva al 70%).

D’altronde non è molto lontano nel tempo in cui le donne non avevano il diritto di voto: in Italia e in Francia questo “privilegio” venne ottenuto solo nel 1946. Per una volta l’Italia non è ultima: in Svizzera si è dovuto aspettare il 1971!

La situazione nei paesi che consideriamo (giustamente, a mio avviso) arretrati è molto più drammatica. Lapidazione per adulterio, mutilazioni genitali, segregazione e sottomissione della donna sono orrori all’ordine del giorno.

Ma qualcosa mi pare stia cambiando. L’8 marzo 2011 in Egitto, forse per la prima volta, si è organizzato un corteo di sole donne per protestare contro il sistema che si sta instaurando dopo la caduta di Mubarak, considerato ancora troppo arretrato e discriminante.

La novità sta anche nel fatto che il corteo è stato possibile grazie Facebook, che ha aggregato una grande quantità di donne egiziane per questo evento.

Internet. Da molti visto come il demonio, si sta dimostrando fondamentale per portare un po’ di emancipazione in paesi altrimenti tagliati fuori dal progresso (quello buono) consentendo ai loro abitanti di mettere il naso fuori dai ristretti confini consentiti dai governi, spesso dittatoriali.

Le donne hanno imparato a usarlo molto bene. Prendere coscienza della loro condizione non può che essere positivo per loro e per tutti.

Saranno le donne (con l’aiuto della rete) a migliorare il mondo?

Articolo scritto da petardo - Vota questo autore su Facebook:
petardo, autore dell'articolo 8 Marzo. Ce La Faranno Le Donne (con L' Aiuto Di Internet) A Cambiare Il Mondo, Almeno Un Pochino?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione