Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Milano: Prete Donna Sposa Due Coppie Omosessuali


31 maggio 2011 ore 09:40   di KungFuGirl  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 479 persone  -  Visualizzazioni: 859

“Dove andrai tu, andrò anch’io; dove ti fermerai mi fermerò; il tuo popolo sarà il mio popolo e il tuo Dio sarà il mio Dio”: con queste parole, tratte da un dialogo tra Rut e Noemi dell’Antico Testamento, il sacerdote Maria Vittoria Longhitano ha unito in matrimonio Agnese e Letizia, Paolo e Carmelo.

Due coppie omosessuali si sono infatti sposate a Cormano (poco distante da Milano) lo scorso 21 maggio e a celebrare la cerimonia è stata Maria Vittoria Longhitano, il primo sacerdote donna ordinato in Italia. L’evento ha suscitato non poche polemiche e sono stati in molti a ritenere che le due coppie non dovessero essere unite nel sacro vincolo del matrimonio: tanto per cominciare, ad esempio, nessuna chiesa si è resa disponibile ad ospitare la cerimonia, che è stata poi celebrata all’aperto, a Villa Torretta. In secondo luogo, la “sacerdotessa” ha ricevuto non poche minacce, tanto che è stato necessario richiedere l’intervento della polizia locale per presidiare il luogo scelto per il matrimonio.


Difficoltà, queste, che non hanno fatto desistere né gli innamorati né la “pretessa” che, anzi, continua a portare avanti la convinzione “che Dio non sia omofobo” e ha benedetto l’unione di Agnese e Letizia e di Paolo e Carmelo leggendo un passo della Bibbia (Rut 1:16) con parole dette da una donna a un’altra donna e che in molti interpretano come una dichiarazione di amore incondizionato.

La celebrazione dei matrimoni è stata possibile in quanto Maria Vittoria Longhitano è sacerdote dell’ordine dei Vetero Cattolici, cattolici che non sono sottoposti alla Chiesa di Roma e non riconoscono l’autorità papale, legati alla Chiesa di Utrecht (la quale, però, è riconosciuta dal Vaticano). Le due coppie ora sposate davanti a Dio - o, almeno, davanti al Dio Vetero Cattolico - rimangono slegate e singole dal punto di vista legale: il matrimonio omosessuale non è infatti riconosciuto dalla legge italiana.
Milano: Prete Donna Sposa Due Coppie Omosessuali

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Milano: Prete Donna Sposa Due Coppie Omosessuali
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Iome
    #1 Iome

Ci mancava giusto questo

Inserito 31 maggio 2011 ore 11:33
 

Lome, francamente non vedo che male ci sia, ma rispetto il tuo punto di vista.

Inserito 31 maggio 2011 ore 14:54
 
  • silvio
    #3 silvio

ma per cortesia! Rut e Noemi erano suocera e nuora, non amanti!

Inserito 31 maggio 2011 ore 20:21
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione