Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Miriam O' Reilly Vince La Vecchiaia


13 gennaio 2011 ore 18:49   di trsvll  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 252 persone  -  Visualizzazioni: 504

Le era stato detto "addio schermo", "Con quelle rughe, non puoi più condurre il programma", queste le parole del responsabile di rete, consigliandole di fare un salto dal chirurgo estetico e di fare ricorso al botulino. Tuttavia Miriam O'Reilly non si è arresa e ha deciso di trascinare l'emittente dinanzi a un giudice per riappropriarsi del suo lavoro.

Così Miriam O'Reilly potrà riavere il suo ruolo di conduttrice nel programma "Countrylife", anche con le sue rughe. Lo ha deciso il magistrato del lavoro inglese a cui si è rivolta dopo essere stata rimossa dalla Bbc a causa di qualche segno di invecchiamento sulla sua pelle. La O'Reilly per riprendere a lavorare non dovrà sottoporsi ad alcun lifting.
Sullo schermo, si può soprassedere alle rughe sul viso di un uomo. Ma per una donna la situazione è diversa. Basta qualche segno di invecchiamento per stroncare la carriera di una presentatrice.


Nel diritto inglese il reato si chiama "ageism" e si può tradurre come "discriminazione fondata sull'età". E ora lo sanno bene anche alla Bbc, che è stata ritenuta responsabile proprio nella causa intentata da Miss Miriam. Da decretare rimangono solo i dettagli, e quasi certamente spetterà proprio alla ex conduttrice di "Contrylife" decidere il suo futuro lavorativo.

Sulla base della decisione, infatti, la O'Reilly dovrà decidere se rinegoziare al rialzo il rinnovo oppure se accettare una generosa buona uscita. Soldi che la Bbc forse riprenderà dallo stipendio responsabile della trasmissione, immediatamente licenziato dopo il verdetto.

Miriam O' Reilly Vince La Vecchiaia

Articolo scritto da trsvll - Vota questo autore su Facebook:
trsvll, autore dell'articolo Miriam O' Reilly Vince La Vecchiaia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione