Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Miss Italia 2011, Un Evento Nazional Popolare Che Si Rinnova


4 settembre 2011 ore 20:11   di CoccoBill  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 1097 persone  -  Visualizzazioni: 2393

Mancano pochi giorni ormai alla conclusione del concorso di Miss Italia 2011, il 19 settembre si saprà chi verrà incoronata più bella d'Italia dopo Francesca Testasecca (20 anni) vincitrice nel 2010.
Il concorso per l'elezione della ragazza più bella d'Italia per oltre 70 anni è stato un evento nazional-popolare, come la Ferrari, il Campionato di Calcio, il Festival di Sanremo.
Alcuni sostengono che negli ultimi anni ha perso molto del suo fascino, alcune delle ragazze che vi partecipano non esprimono più una bellezza semplice, per le famiglie, mai maliziosa.

Dopo una decina d'anni torna alla conduzione dello show Fabrizio Frizzi (53 anni) che già l'aveva presentato dal 1988 al 2002.
Durante il concorso di Miss Italia del 2001 Fabrizio ha conosciuto la sua attuale compagna Carlotta Mantovan (28 anni) che si classificò seconda alle spalle di Daniela Ferolla.
Ora la Mantovan, dopo aver sfilato come modella, presenta il meteo su Sky Tg 24 e studia per diventare giornalista.


Quest'anno la fase finale del Concorso di Miss Italia non sarà più a Salsomaggiore ma a Montecatini Terme e le serate saranno ridotte a due.
Ci saranno altri cambiamenti rispetto alle edizioni precedenti, ad esempio il numero delle ragazze partecipanti alle due serate della finalissima è stato diminuito da cento a sessanta.
Sono state introdotte nuove regole che le aspiranti miss dovranno rispettare altrimenti rischiano l'eliminazione.

Miss Italia 2011, Un Evento Nazional Popolare Che Si Rinnova

Le ragazze che hanno raggiunto la fase finale di Miss Italia e sperano di essere incoronate come "la più bella del reame" non dovranno essere eccessivamente magre, si apprezzeranno quelle con la taglia 44; niente piercing, tatuaggi, extention ai capelli, unghie allungate, lenti a contatto colorate, no a qualunque cosa eccentrica, non sarà ben visto neppure il costume da bagno troppo sgambato.
Fra l'altro saranno bocciati i seni rifatti, mentre saranno avvantaggiate le ragazze che dimostreranno di essere informate sugli avvenimenti quotidiani, istruite e che non usino in maniera eccessiva il cellulare soprattutto per mandare sms.

Miss Italia 2011, Un Evento Nazional Popolare Che Si Rinnova

Miss Italia 2011, Un Evento Nazional Popolare Che Si Rinnova

La prima Miss Italia nel 1939 fu Isabella Verney, ma quella che entrò nel cuore dei nostri nonni, sicuramente una delle più belle di sempre, è Lucia Bosè vincitrice nel 1948.
Diventata la più bella d'Italia la sedicenne commessa Lucia Borloni cambiò il cognome in Bosè e, grazie anche alle sue misure 86-65-89, le si aprirono le porte del successo come attrice.
Fra le altre miss Italia più carine o che hanno avuto successo ricordiamo Anna Kanakis vincitrice nel 1977; la napoletana Roberta Capua che lo vinse nel 1986 esattamente ventisette anni dopo sua madre Marisa Jossa.
La sedicenne longilinea Martina Colombari vinse nel 1991, con una bellezza chiaramente diversa dalle miss vincitrici fino ad allora, una avvenenza quasi androgina che la consacrò prima modella e poi attrice.
Nel 1996 vinse Denny Mendez, la prima Miss Italia con la pelle color cioccolato, nata a Santo Domingo.
La bionda piemontese Cristina Chiabotto trionfò nel 2004 e da allora la vediamo quasi tutti i giorni in televisione in una nota pubblicità.
L'anno scorso vinse l'umbra Francesca Testasecca, tutti ricorderanno i bei tatuaggi sul bacino, collo del piede e schiena, probabilmente con le nuove regole non avrebbe vinto.

Articolo scritto da CoccoBill - Vota questo autore su Facebook:
CoccoBill, autore dell'articolo Miss Italia 2011, Un Evento Nazional Popolare Che Si Rinnova
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione