Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Morte Di Taricone... O Fame Di Notizie?


29 giugno 2010 ore 11:11   di GGallin  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 1044 persone  -  Visualizzazioni: 1504

Come ormai tutti sappiamo (basta aprire l'home page anche di questo sito e trovare 80000 articoli a riguardo) si è spento dopo un errore su un lancio in paracadute Pietro Taricone, un noto personaggio.
Ora, non ho intenzione di ripetere le solite notizie, di fare il servizio strappalacrime e kitsch, ma preferisco notare la mancanza di fantasia e l'appigliarsi ad ogni notizia delle tv e dei giornali.

Ampi spazi e servizi commoventi dedicati a costui, che, con tutto il rispetto e le dovute condoglianze, in fondo chi è?
Un premio nobel, un'icona culturale? (mi auguro di no francamente). Un difensore di diritti umani? Un genio della musica o della letteratura contemporanea? Un Attore (la maiuscola non è casuale)?


In fondo parliamo di un ragazzo come tanti, solo che a differenza dei tanti è stato nella casa del Grande Fratello, lo squallido reality show, che come ben sappiamo purtroppo diventa un trampolino di lancio nei giorni nostri.
Dico, con tutto il rispetto, c'è qualcosa nella sua vita e carriera che giustificava lo speciale di RAI 1 di questa mattina?
Basta aver partecipato ad un reality e tutti sgomitano per ricordarti in tv, o per lasciare commenti kitsch e strappalacrime ovunque.

Fondamentalmente: condoglianze alla famiglia, alla moglie ed al bambino, dispiace a pensare come possano soffrire..
Ma qualcuno spieghi alle tv che quando si fa paracadutismo, specialmente se c'è l'errore umano è da mettere in cantiere la possibilità che avvengano tali disgrazie, il che non rende questo una scusa per riempire pagine su pagine e ore su ore di palinsesto dato che non parliamo di Rita Levi Montalcini ma di un ragazzo qualunque un po' palestrato che ha trovato la porta di un reality per entrare in quel mondo.
Fondamentalmente mi inquieta come tutti possano diventare fan di qualcuno quando muore.

Articolo scritto da GGallin - Vota questo autore su Facebook:
GGallin, autore dell'articolo Morte Di Taricone... O Fame Di Notizie?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • twix
    #1 twix

non ho parole per questo articolo. esiste morte di seria a e di serie b?solo perchè non è un premio nobel devi mancare di rispetto in questo modo?sono senza parole bhe lui non sarà nessuno ma tu ancora meno visto che non hai neanche il buon gusto davanti alla morte di evitare stupide critiche

Inserito 29 giugno 2010 ore 11:58
 

Andiamo, twix. Non ci trovi del patetico in tutto ciò? Sai che nel momento in cui ti sbatti tanto per ricordare degnamente un Taricone solo perchè è Taricone, un signor nessuno le reni se le spezza cadendo da un'impalcatura e non di certo coltivando un hobby rischioso quindi, ma per mangiare il giorno dopo? Quindi, ok, dispiace, è morto. Capita, facendo paracadutismo. Ma BASTA. Meglio piangere per un Taricone che sapere che un Dell'Utri viene condannato per associazione mafiosa. Ecco il ritratto del nostro Paese.

Inserito 29 giugno 2010 ore 12:26
 
  • twinx
    #3 twinx

si è vero è impressionante che giornali dedichino un trafiletto scarso alla condanna di dell'utri. la morte però è morte. faranno piu rabbia quelle bianche piuttosto che quelle per uno sport estremo, in ogni saco fanno bene a parlarne

Inserito 29 giugno 2010 ore 12:33
 

Sicuramente.. ma non ti pare ECCESSIVO? Sembra un'orda di cattolici alla morte del Papa.. Ok, è morto, va comunicato, ma.. STOP. Non ha fatto nulla che giustifichi dei funerali di stato, a momenti. Tutto qui quel che dicevo. Se poi ritieni giusto insultarmi per questo, fa pure xD.

Inserito 29 giugno 2010 ore 12:39
 
  • twinx
    #5 twinx

a parte che non ti ho insultato vai a rileggere il commento. da un certo punto di vista ti do anche ragione, ma mi sembri esagerato!mi ha dato solo fastidio il tuo modo di sminuire pietro, l ho trovata una mancanza di rispetto. lo sbaglio è non dedicare altrettanto spazio ad altri fatti importanti

Inserito 29 giugno 2010 ore 12:49
 
  • microliberismo
    #6 microliberismo

Probabilmente Taricone non aveva qualità artistiche degne di nota. Ma era un personaggio pubblico conosciutissimo. è normale dedicargli un tributo. Sinceramente questo atteggiamento acido a tutti i costi, anche di fronte alla morte mi nausea. Non so chi ha scritto l'articolo, ma ci vedo quella presuntuosa supponenza che mi ha allontanato dalla Sinistra anni addietro. Taricone una volta disse che il grande fratello era Cultura. Probabilmente aveva ragione. Un grande esperimento scientifico-mediatico che non ha precedenti.

Inserito 29 giugno 2010 ore 12:49
 

Sono ben lontano dalla sinistra, te l'assicuro. Il punto è che mi da una gran noia tutto ciò, non è supponenza. Ma dimmi ha qualche merito personale maggiore di uno che se li spacca cadendo da un'impalcatura, i reni? A me non pare, dato che il GF più che cultura è una messa in scena per casalinghe e ragazzetti, cosa che mi da il voltastomaco vedere per più di 2 minuti, e che conosco solo grazie alla Gialappa's Band, onestamente. Cos'ha fatto tanto da dover essere ricordato come un eroe? Ok, annunciarne la morte, ricordarlo dispiaciuti, ma c'è un limite. Tanto si sa, basta morire ed avere un minimo di notorietà ed entri nell'Olimpo delle commemorazioni. Immagino per un Fabrizio Corona si farebbero funerali di Stato, tipo.

Inserito 29 giugno 2010 ore 12:56
 
  • Lolla
    #8 Lolla

CHe tristezza il tuo articolo contro la morte di una persona cmq nota ormai facente parte del mondo dello spettacolo. E' triste vedere i media esagerare con le notizie, ma lo è altrettanto leggere il tuo articolo privo di rispetto per la morte di un ragazzo come tanti, come lo chiami tu. E' vero, il paracadutismo è pericoloso , si sa, ma si può perdere la vita anche in un semplice e banale incidente domestico, attraversando la strada o altro ancora. Ciò non giustifica il tuo davvero triste e illeggibile cinico articolo. Sei una persona senza rispetto e davvero presuntuosa. Mi fai tanta pena e mi dai tanta tristezza. In questo caso sarebbe meglio tacere e pensare a quanto sia davvero triste perdere la vita tragicamente e così in giovane età, pensando anche al dolore che cmq i famigliari del povero Taricone stanno provando in questo momento. Silenzio e rispetto. Questo ci vuole e un pensiero di cordoglio e vicinanza umana e spirituale a chi ha sofferto e tutt'ora soffre. Mi viene da chiederti per ultimo, se fosse capitato a qualcuno dei tuoi cari avresti reagito in modo così cinico?!...NO COMMENT. Lulù.

Inserito 29 giugno 2010 ore 13:06
 

Uff.. va be ripeto un'altra volta. Per la perdita umana e per il dolore dei famigliari mi è dispiaciuto molto, è comunque un ragazzo di 35 anni. Però mi fa pena tutta questa "spettacolarizzazione", ti ripeto se non avesse avuto un NOME gli fosse successo sul posto di lavoro nessuno avrebbe fatto questa tragedia... Se fosse stato un mio caro per prima cosa avrei mandato a quel Paese ogni giornale o tv che mi intervistava tentando il servizio strappalacrime da scoop, che tentano di impossessarsi persino del personale dolore per la scomparsa di un caro, in modo del tutto ingiustificato dal momento che non parliamo di un personaggio da funerali di Stato. Se fosse stato un mio parente avrei reagito peggio, perchè odio la beatificazione post-mortem. Quando ho vissuto scene simili avrei volentieri incenerito chi ha sparlato per una vita di una persona per poi elogiarlo sulla tomba.

Inserito 29 giugno 2010 ore 13:11
 
  • microliberismo
    #10 microliberismo

Il Grande Fratello è un programma squallido, ma è stato un grande esperimento scientifico. Ha dimostrato che anche dei signori nessuno possono diventare famosi. Ha dimostrato quanto siano potenti e pericolosi i media sulle masse. Certo l'esperimento doveva finire dopo la prima edizione. Continuare quel programma è stato un tentativo di instupidire i giovani. Ma resta il punto che Taricone è stato molto famoso e la gente vuole ricordarlo. Poi delle notizie inutili a cui si dà più importanza di quelle serie, si può parlare all'infinito. Per esempio dei mondiali di calcio. Chi sono i calciatori a cui dedicare tanto spazio?

Inserito 29 giugno 2010 ore 13:11
 

Si, è un tentativo più che riuscito tra l'altro, a guardare i risultati... Fare l'eroe nazionale di un uomo, che per quanto dispiaccia della sua morte non ha fatto granchè per giustificare tale status. Il Mondiale di Calcio, per quanto molti dimentichino sia solamente uno sport, è uno degli eventi mediatici più appassionanti dell'estate quindi già ha più senso si dia risalto,i calciatori non sono nessuno, ma è uno sport che ha visibilità quindi diventano persone famose. Ma almeno sono degli atleti, un concorrente del GF che fa oltre che copulare e dire volgarità dentro una casa ripresa da telecamere?

Inserito 29 giugno 2010 ore 13:22
 
  • Mino
    #12 Mino

è stato un grande...MA GRANDE DE CHE????? CHE HA FATTO???? ai nostri giorni basta girare in mutande in una casa con una telecamera per diventare grandi. Che degrado sociale e totale. Poi, voglio dire, è stato messo la dentro da altri, non è stato messo li perchè era piu bravo o perche aveva particolari meriti ma per caso. Sapete perche ha tanta eco questa notizia? Perche in italia le notizie non esistono piu e perche la gente STA MALE. Quando la gente sta male le disgrazie altrui (soprattutto se si tratta di persone belle ricche e famose) hanno molto appeal perchè le fa sentire meglio. Il concetto è: io sto di m**da ma vedi quello, aveva tutto e ora sta peggio di me. Notizia perfetta per un popolo che sta male in un paese sotto censura che sta per affondare. Siamo un popolaccio di ignoranti messo malissimo

Inserito 29 giugno 2010 ore 14:07
 

Ecco. Ed aggiungo che se volete proprio provare pena, provatela per la figlia... una bambina che per l'incoscienza di un padre, che consapevole di avere serie responsabilità nel crescere una bambina, si mettere a repentaglio facendo paracadutismo. Sono due i conti: a) eviti certe cose finchè hai una figlia b) non fai una figlia. Solo per lei riesco a provare dispiacere, una piccola innocente.

Inserito 29 giugno 2010 ore 15:50
 
  • Roby
    #14 Roby

Non ho parole per quanto è stato detto in questo articolo sulla morte di Pietro Taricone... ma chi si crede di essere questo GGallin er dire certe cose, ma vergognati per quello che hai scritto e soprattutto perchè guadagni soldi facili marciando sulla morte di persone. Ricordati che Pietro non sara mica Bradd Pitt, ma senza mancare di rispetto a nessuno, si è guadagnato fino in fondo il successo che ha avuto, con il sudore, l'impegno e l'umanità interiore che poche se non rare persone oggi hanno. Non bisogna perforza essere Dio o avere un premio nobel per essere rispettati in vita, ma soprattutto in queste dolorosissime occasioni, basta solo avere un Cuore e una profonda umanità, questo ci rende speciali e questo ha reso speciale Pietro per essere ricordato così come sta avvenendo giustamente in questi giorni... Anche una persona non famosa ha diritto a una propria dignità e di essere rispettato nel momento in cui non c'è più. Pietro è stato ed è un esempio morae di come dovrebbero essere tutti gli uomini. Ciao Pietro, non ti dimenticheremo mai.

Inserito 30 giugno 2010 ore 11:07
 
  • Roby
    #15 Roby

GGallin vergognati, parli tanto per far entrae aria nella bocca. Non penso che tu sia un premio nobel o chissà chi, allora se fossi venuto a ancare te non bisognerebbe nemmeno nominarti, tanto non sei nessuno... come hai detto te per Pietro!!!!!!!! Nasconditi

Inserito 30 giugno 2010 ore 11:18
 

Leggere tra le righe, quale dote rara al giorno d'oggi. Leggere anche i commenti, prima di sparlare per la propria cattiva interpretazione: un dono più unico che raro. Non mi degnerò nemmeno di rispondere più a chi non compie queste due operazioni in un modo soddisfacente.

Inserito 30 giugno 2010 ore 12:44
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione