Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Multe: Dimezzati I Tempi Per Fare Ricorso


19 gennaio 2012 ore 10:23   di sannicola  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 445 persone  -  Visualizzazioni: 714

Con il decreto legislativo 150 del 2011 è stato dimezzato il tempo a disposizione per presentare ricorso in caso di infrazione stradale. Dallo scorso Ottobre 2011 si hanno 30 e non più 60 giorni di tempo per presentare ricorso al Giudice di Pace. 30 giorni che decorrono dalla data di contestazione dell'infrazione, se si è colti sul fatto, oppure dalla data della notifica del verbale di accertamento se arriva per posta. Quindi chi pensa di non aver commesso l'infrazione, dovrà affrettarsi a raccogliere tutti gli elementi utili a suo favore per far valere le proprie ragioni.

La pratica dovrà essere presentata al Giudice di Pace del luogo dove è avvenuta l'infrazione, consegnata a mano in cancelleria oppure spedita mediante raccomandata con ricevuta di ritorno. La pratica dovrà essere redatta in 3 copie con allegati il verbale originale della contravvenzione, la fotocopia della busta che lo conteneva se recapitato per posta (oppure ricevuta di avvenuta notifica se consegnata a mano), la fotocopia del documento d'identita dell'interessato e la ricevuta del pagamento del contributo unificato (€ 37,00 € 8,00 per spese di segreteria). I 37 euro di contributo unificato può essere pagato nelle tabaccherie abilitate alla riscossione, alla posta con bollettino postale oppure in banca con il classico F23.


Per sapere il numero d'iscrizione a ruolo della causa, il nome del giudice e la data dell'udienza bisogna rivolgersi alla cancelleria dove è stato consegnato il ricorso. Il giudice fisserà l'udienza chiamando le parti ed ognuno avrà così l'opportunità di far conoscere le proprie ragioni in merito.

L'automobilista che ha presentato il ricorso sarebbe tenuto a presentarsi il giorno dell'udienza, tuttavia il nuovo decreto a previsto una novità: se il ricorrente o il suo difensore non si presenta all'udienza, il giudice sarà tenuto comunque a pronunciarsi, convalidando la multa oppure accettando il ricorso. Se il giudice respinge il ricorso, l'automobilista dovrà pagare la multa.

Il ricorso potrebbe essere presentato anche al Prefetto, seguendo le stesse modalità di invio che però verrà indirizzata alla prefettura del luogo, ma cisono degli svantaggi da prendere in considerazione: è vero che tale procedura è gratuita ma i tempi sono lunghi in quanto oltre ai 60 giorni di tempo per presentare il ricorso, bisogna tenere presente che la prefettura ha 210 giorni di tempo per emetter ordinanza e 150 giorni per notificarla. Inoltre il Prefetto, per prassi, non sempre entra nel merito delle motivazioni del ricorrente e potrebbe rigettare il ricorso senza leggerlo. Nel caso non venisse accolto il ricorso, la multa da pagare sarà automaticamente raddoppiata.

Articolo scritto da sannicola - Vota questo autore su Facebook:
sannicola, autore dell'articolo Multe: Dimezzati I Tempi Per Fare Ricorso
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione