Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Naufragio Concordia: Esplosioni Di Prima Mattina


17 gennaio 2012 ore 10:57   di Ireth  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 338 persone  -  Visualizzazioni: 560

E' una vera e propria lotta contro il tempo quella che stanno conducendo i soccorritori, sommozzatori e palombari, per tentare di estrarre dal relitto quanti ancora mancano all'appello. Il numero dei dispersi è salito ufficialmente a ventinove, secondo la Prefettura di Grosseto, molti dei quali sarebbero cittadini tedeschi. Si continua a lavorare senza sosta e, per tentare di accelerare i tempi, sono scesi in mare anche gli incursori della Marina per piazzare cariche di esplosivo in alcuni punti dello scafo, che sono state fatte brillare nelle prime ore della mattinata. Lo scopo è quello di raggiungere il più celermente possibile punti della nave non ancora esplorati, nella speranza di trovare ancora qualche naufrago vivo.

Oltre alla immensa tragedia umana si aggiunge, però, anche quella ambientale. Sono di poche ore fa le dichiarazioni del Ministro dell'Ambiente Corrado Clini, il quale ha dichiarato: «bisogna fare in fretta perché le condizioni meteo climatiche stanno per cambiare e anche per evitare rischi ambientali».


La nave, infatti, si trova in bilico su uno scalino di roccia ed il rischio che ad un minimo movimento si possano squarciare i serbatoi del carburante, prima che questo venga estratto, è concreto ed elevato. Tuttavia, per compiere questa delicata operazione di messa in sicurezza, c'è la necessità di terminare le operazioni di soccorso dei naufraghi: l'estrazione del carburante, infatti, provocherà uno sbilanciamento del relitto, il quale potrebbe inabissarsi repentinamente.

Intanto, è in corso di svolgimento l'udienza di convalida del fermo di Francesco Schettino: il gip dovrà decidere se il comandante dovrà rimanere in carcere in attesa dell'udienza preliminare, dove gli saranno contestati i reati di omicidio plurimo colposo, naufragio ed abbandono di nave.

Articolo scritto da Ireth - Vota questo autore su Facebook:
Ireth, autore dell'articolo Naufragio Concordia: Esplosioni Di Prima Mattina
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione