Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Niente Lavoro E Niente Casa, Così E' Crisi Per Il Settore Immobiliare


19 settembre 2011 ore 14:25   di KungFuGirl  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 327 persone  -  Visualizzazioni: 492

Era fatale, doveva succedere prima o poi che qualcuno se ne accorgesse. E' toccato al Censis, che ha rilevato l'esistenza, in Italia, di una generazione senza lavoro e senza casa. Il 36,3% degli italiani con meno di 40 anni o vive ancora con mamma e papà oppure sta in affitto, ma di comprare casa non se ne parla proprio. E questo nonostante i canoni d'affitto siano, nel nostro Paese, tra i più cari d'Europa.

Così il settore immobiliare, quel "mattone" che ha sempre costituito lo zoccolo duro dell'investimento delle famiglie italiane, entra ora in crisi: non c'è più richiesta di nuove abitazioni perchè non ci sono persone in grado di sostenerne la spesa e le banche, che concedono i mutui, sono restie ad accettare le richieste provenienti da giovani (e anche non più tanto giovani) precari o con contratti di lavoro traballanti.


Da un lato è vero che in un Paese come l'Italia, in cui otto famiglie su dieci hanno una casa di proprietà, il margine di crescita del settore è ormai risicato, ma d'altro canto è altrettanto vero che manca ogni seppur minima forma di welfare familiare che incentivi ed agevoli i giovani desiderosi di acquistare un'abitazione.

Secondo il direttore del centro studi Censis, Giuseppe Roma, "La domanda dei giovani e dei nuovi nuclei familiari alimenta sempre meno il mercato della casa; ecco perchè è urgente prospettare un'offerta di abitazioni di proprietà che incontrino le esigenze delle nuove generazioni. Le difficoltà del comparto rischiano di trasformarsi da congiunturali in strutturali", ammonisce. Il che, tradotto, significa che il bel giocattolo dell'edilizia italiana potrebbe rompersi irrimediabilmente.

Niente Lavoro E Niente Casa, Così E' Crisi Per Il Settore Immobiliare

Se un lavoratore sa che il suo contratto di lavoro scadrà tra un anno, ben difficilmente cercherà di accedere ad un mutuo ventennale per l'acquisto di un appartamento. E, comunque, anche qualora questo lavoratore fosse un folle temerario, certamente non lo sarebbe la banca alla quale si rivolgerebbe per il finanziamento, che senza garanzie di un introito stabile e certo - come quello derivate da uno stipendio fisso - non vorrebbe correre il rischio di accollarsi un potenziale cliente insolvente.

Niente Lavoro E Niente Casa, Così E' Crisi Per Il Settore Immobiliare

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Niente Lavoro E Niente Casa, Così E' Crisi Per Il Settore Immobiliare
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

E' dura per tutti... articolo interessante, che rispecchia fedelmente lo stato attuale della società! ;)

Inserito 19 settembre 2011 ore 19:19
 

Ti ringrazio! :-)

Inserito 19 settembre 2011 ore 21:16
 

Bisognerebbe farlo capire ai proprietari che non si rendono conto della situazione e non ne vogliono sapere di abbassare i prezzi!

Inserito 22 settembre 2011 ore 16:45
 

Alebreaker, evidentemente ai proprietari conviene tenere un appartamento vuoto anzichè venderlo. Contenti loro...

Inserito 3 ottobre 2011 ore 14:22
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione