Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Novità Sul Caso Sarah Scazzi: I Misseri Comunicavano Con Dei Bigliettini


20 ottobre 2010 ore 14:58   di dayana  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 1478 persone  -  Visualizzazioni: 2196

Nuove ipotesi vengono formulate sul caso Sarah Scazzi, facendo emergere una verità sempre più aggiacciante. Stamattina infatti è stata svolta una nuova perquisizione in casa Misseri, alla ricerca di impronte ed altri indizi rilevanti ai fini dell'indagine, perquisizione terminata alle 12 e 40, al termine della quale Cosima, la zia di Sarah, è stata accompagnata in caserma come persona informata sui fatti.

Sembrerebbe infatti che anche Cosima sia implicata nell'omicidio della ragazzina, anzi che lo sia la famiglia Misseri al completo. E' stato ipotizzato che i famigliari comunicassero con dei pizzini, che poi venivano bruciati, scambiandosi informazioni che non potevano dirsi a voce, sospettando la presenza, poi fondata, di cimici in casa installate dopo che Concetta, la mamma di Sarah,aveva suggerito di indagare nella cerchia famigliare.


Sembrerebbe inoltre che Michele Misseri sia in parte innocente,: è stato ipotizzato che dormisse all'ora del delitto, e che sarebbe intervenuto poi per nascondere il cadavere e bruciare i vestiti. Questo potrebbe essere vero dal momento che l'autopsia ha rivelato che a uccidere Sarah potrebbe essere stata una donna di corporatura robusta. Michele Misseri sarebbe quindi una personalità debole,controllata dalle donne di casa.

Sul vano batteria del telefonino di Sarah sarebbero state rilevate quattro impronte, e se corrispondessero a quelle dei Misseri, spiegherebbero una frase pronunciata da Sabrina e intercettata dai Carabinieri dopo il finto ritrovamento del cellulare: “perché gli ha dato il cellulare se sapeva che ieri lo abbiamo toccato tutti?”

Intanto la verità su questo caso non riesce mai ad emergere del tutto, ogni nuovo indizio porta anzi a uno stravolgimento delle supposizioni fatte. Quel che è certo, però, è che la verità si nasconde tra le mura di casa Misseri.

Articolo scritto da dayana - Vota questo autore su Facebook:
dayana, autore dell'articolo Novità Sul Caso Sarah Scazzi: I Misseri Comunicavano Con Dei Bigliettini
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione