Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Nuovo Processo Per Alberto Stasi: Deve 80mila Euro Al Suo Avvocato


29 gennaio 2010 ore 16:17   di Laurissima  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 321 persone  -  Visualizzazioni: 592

Oggi Alberto Stasi è tornato sotto processo nel Tribunale di Vigevano dove, solo un mese fa, era stato assolto dall’accusa di omicidio della sua fidanzata, Chiara Poggi.

Questa volta l’omicidio non c’entra e neanche le accuse di pedopornografia. Il processo è di natura civile e a tirarlo in causa è proprio il suo avvocato, Giovanni Lucido, insieme con la figlia Eleonora.
I due avevano assistito il giovane studente solo per un mese, in quanto subito sostituiti da un pool di esperti avvocati, ma la loro parcella non sarebbe stata mai pagata.


Ebbene, quanto potrà mai costare un avvocato per un solo mese? 11 mila euro erano stati già versati a titolo di acconto dalla famiglia Stasi ma ora i due avvocati chiedono il saldo..di ben 80 mila euro!
L’imputato si difende sostenendo che la cifra non è congrua e per questo si rifiuta di pagare. I due avvocati invece, padre e figlia, si giustificano con le spese sostenute nei continui viaggi fino a Parma per far visita ai Ris. Non solo, avrebbero anche dovuto trasferirsi per un mese in una casa in affitto per seguire meglio il ragazzo.

Per far fronte al nuovo processo il biondino di Garlasco si sta facendo assistere dal suo pool di avvocati con la speranza, forse, che anche la loro parcella non raggiunga cifre da capogiro..
Non sappiamo ancora se Stasi pagherà oppure no ma intanto ci chiediamo: In Italia, che prezzo ha la libertà? 11 mila euro in acconto più 80 mila euro solo per il primo mese di una vicenda che è durata quasi 3 anni.

Articolo scritto da Laurissima - Vota questo autore su Facebook:
Laurissima, autore dell'articolo Nuovo Processo Per Alberto Stasi: Deve 80mila Euro Al Suo Avvocato
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione