Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Omicidio Rea: Il Marito Interrogato Per Otto Ore Non è Indagato


11 maggio 2011 ore 09:42   di Krissy  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 297 persone  -  Visualizzazioni: 517

Il marito di Melania Rea, Salvatore Parolisi è stato interrogato per otto ore nella caserma dei carabinieri di Castello di Cisterna, in provincia di Napoli. Al momento non risulta indagato ma rimane persona informata dei fatti. All'uscita della caserma l'uomo è apparso molto stanco e teso e non ha rilasciato nessuna dichiarazione.

Parolisi ha fornito la sua versione dei fatti al pm Umberto Monti in modo sereno e tranquillo ricostruendo tutto quello che ha fatto il giorno della scomparsa della moglie, Melania Rea, il 18 aprile. Le novità delle indagini di ieri riguardano i tabulati telefonici. Infatti sembrerebbe che la cella nei pressi di Ripe di Civitella, abbia agganciato il cellulare di Parolisi poco dopo le 14 di quel fatidico giorno.


Dunque circa mezz'ora prima del presunto allontanamento della donna dal marito e dalla loro figlioletta di 18 mesi, a Colle San Marco, a una decina di chilometri di distanza dal luogo dove il 20 aprile è stato trovato il corpo senza vita della Rea. Parolisi ha sempre negato di essersi recato in quei posti ma i dati tecnici sembrano dire il contrario, anche se non sono una prova certa poichè esiste la possibilità di una sovrapposizione di celle della zona.

Omicidio Rea: Il Marito Interrogato Per Otto Ore Non è Indagato

Gli inquirenti però indagheranno a fondo su questa circostanza. Intanto sono state diposte nuove analisi sul corpo di Melania per capire quanto tempo è trascorso dalle prime coltellate, circa 23, a quelle inferte dopo la morte che dovrebbero essere una decina.

Articolo scritto da Krissy - Vota questo autore su Facebook:
Krissy, autore dell'articolo Omicidio Rea: Il Marito Interrogato Per Otto Ore Non è Indagato
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione