Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Omicidio Rea: Perquisita La Casa Del Marito


20 maggio 2011 ore 07:54   di Krissy  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 302 persone  -  Visualizzazioni: 459

Proseguono le indagini degli inquirenti nel cercare l'assasssino di Melania Rea, la mamma ventinovenne, barbaramente assassinata il 18 aprile scorso e ritrovata due giorni dopo nel boscetto delle casermette, a Ripe di Civitella. Tutte le ricerche vedono una sola persona protagonista, il marito della vittima, Salvatore Parolisi, che al momento però non è indagato ma resta persona informata dei fatti.

Ieri è stato perquisito per tre ore l'appartamento dove viveva con la moglie e la figlioletta di appena 18 mesi. I militari sono usciti dall'abitazione portando via un grosso sacco di plastica tipo quelli della spazzatura. Si cercano anche possibili diari della donna per capire cosa sapeva dei tradimenti del marito che sono saltati fuori durante gli interrogatori, in particolare della sua relazione di due anni con la soldatessa Ludovica che ha continuato a sentire al telefono anche dopo la scomparsa della moglie.


Si analizzeranno anche i pc di Parolisi che pare fosse solito frequentare le chat su internet. Salvatore Parolisi dopo la perquisizione non ha voluto rilasciare nessuna intervista nonostante le domande pressanti dei giornalisti. Le indagini si sono estese anche al reggimento 235 di Ascoli Piceno dove l'uomo è istruttore delle soldatesse.

Omicidio Rea: Perquisita La Casa Del Marito

Le ricerche saranno lunghe e le audienze si annunciano numerose per riuscire a capire se possa essere accaduto qualcosa che ha portato al tragico epilogo dell'uccisone di Carmela Rea. Molti i punti ancora da chiarire e tante le contraddizioni del Parolisi.

Articolo scritto da Krissy - Vota questo autore su Facebook:
Krissy, autore dell'articolo Omicidio Rea: Perquisita La Casa Del Marito
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione