Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Omicidio Scazzi: I Moventi Del Delitto, Non Solo Gelosia


30 maggio 2011 ore 09:06   di Krissy  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 366 persone  -  Visualizzazioni: 580

ragazzo di cui era innamorata, possa esserci dell'altro.

La mamma di Sarah, Concetta Serrano, ne è convinta. Afferma che non possono averla uccisa solo per gelosia. In effetti gli investigatori stanno analizzando anche l'invidia e il risentimento che Cosima provava per la sorella per motivi economici. Concetta infatti era stata cresciuta da una coppia di zii che morendo l'hanno designata unica erede dei loro beni.


Cosima invece, per far quadrare il bilancio di casa, era costretta al duro lavoro nei campi, alzandosi ogni giorno alle quattro del mattino. Inoltre il fatto che Michele Misseri avesse regalato, qualche volta, pochi euro alla nipote, non era andato giù alla moglie che, almeno da come si è mostrata sempre in questi mesi, non sembra che nutrisse affetto per quell'angelo biondo della nipotina che era sempre a casa sua e che invece provava per tutti loro un profondo amore.

Omicidio Scazzi: I Moventi Del Delitto, Non Solo Gelosia

Sulla gelosia di Sabrina non ci sono dubbi, la rabbia per il rifiuto di Ivano e per le attenzioni gentili che rivolgeva a Sarah, lo scherno di quest'ultima sul rifiuto del ragazzo, la bellezza che stava sbocciando nella giovane vittima, hanno alimentato l'odio per la cugina fino a portarla al terribile omicidio, sempre secondo quello che c'è scritto nell'ordinanza cautelare del gip Rosati.

Articolo scritto da Krissy - Vota questo autore su Facebook:
Krissy, autore dell'articolo Omicidio Scazzi: I Moventi Del Delitto, Non Solo Gelosia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione