Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

L' Ora Della Terra. 26 Marzo 2011 Ore 20: 30. Aderisci Anche Tu!


26 marzo 2011 ore 09:53   di mitiko  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 299 persone  -  Visualizzazioni: 552

Anche quest'anno torna la tanto attesa "Ora della Terra" in collaborazione con il WWf Italia. Ma di cosa si tratta? Basta spegnere le luci e tutti gli apparecchi elettronici non indispensabili per un'ora, dalle 20.30 alle 21.30. Con questo semplice gesto si avrà una diminuzione dei consumi elettrici e di conseguenza una riduzione di tonnellate di CO2 emesse nell'atmosfera. Un semplice gesto per dare una mano al Pianeta Terra. Ma qual'è la situazione attuale? Per rispondere a questa domanda riportiamo di seguito una lettera inviata dal presidente del WWF Italia Fulco Pratesi:

"Gli ultimo 20 anni sono stati gli anni più caldi della storia del pianeta. L'immagine degli orsi bianchi alla deriva, naufraghi su piccole zattere di ghiaccio, è una delle più toccanti dei nostri tempi e una delle più allarmanti: quello che ci commuove emotivamente dovrebbe anche preoccuparci razionalmente. A causa dei cambiamenti climatici, nel silenzio artico, i ghiacci si ritirano sensibilmente, di anno in anno. Rispetto al 1979, nel Polo Nord la riduzione dei ghiacci è stata del 40% e nel dicembre scorso la banchisa polare artica ha raggiunto il minimo storico. Per molte altre grandi specie di quegli ambienti estremi questa è una nuova minaccia da affrontare: L'Università di Alberta ha di recente annunciato il pericolo di una possibile parziale estinzione dell'orso polare entro la metà di questo secolo se non vi sarà una repentina inversione di tendenza. La situazione non è migliore all'altro capo del mondo, dove le colonie di pinguino imperatore corrono altrettanti rischi tra i ghiacci dell'Antartide. In quei mari si stanno intaccando le risorse primarie, i cambiamenti ambientali in atto sembrano aver compromesso le catene alimentari. Studi recenti hanno segnalato un'allarmante riduzione dei banchi di krill antartici, che dagli anni Settanta ad oggi sarebbero diminuiti dell' 80%.


Gli scienziati attribuiscono questo calo anche alla riduzione della coltre di ghiaccio, il ritirarsi della calotta glaciale conseguenza del surriscaldamento terrestre. La scomparsa dei ghiacci polari, l'apertura di nuovi passaggi e la navigabilità sempre maggiore di quei mari permette presenze umane sempre più massicce ed invasive. Da nord a sud, agli antipodi del globo, bycatch, pesca non sostenibile, inquinamento, esplorazioni petrolifere, ed ora anche una nuova forma di turismo, rappresentano una minaccia crescente che rischia di avere esiti repentini e dirompenti per questi ecosistemi fragili e delicatissimi. Bisogna agire subito con grande impegno per non compromettere irrimediabilmente quegli splendidi ecosistemi senza eguali, e di tutte quelle specie di animali che di queste regioni tanto estreme hanno fatto la loro "casa". La loro difesa è complessa, ma possibile; bisogna però guardare lontano, intervenire prima di tutto sullo sviluppo delle nostre società per arrestare i cambiamenti climatici........(....)... Orsi polari, buoi muschiati, caribù, volpi artiche beluga e narvali, foche e pinguini e non solo, anche chi in questi ambienti e dei loro prodotti vive da sempre, come le popolazioni INUIT, aspettano il nostro aiuto."

Per dare un piccolo ma significativo contributo, aderiamo all'Ora della Terra. Da soli possiam fare poco ma uniti possiamo fare la differenza! Per maggiori informazioni sull'evento, visitate il sito della WWF Italia al seguente indirizzo: www.wwf.it

Articolo scritto da mitiko - Vota questo autore su Facebook:
mitiko, autore dell'articolo L' Ora Della Terra. 26 Marzo 2011 Ore 20: 30. Aderisci Anche Tu!
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione