Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Parolisi E L' Agghiacciante Verità Su Melania Rea


20 luglio 2011 ore 12:45   di spaziovendita  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 494 persone  -  Visualizzazioni: 743

L’omicidio di Melania Rea, avvenuto nel mese di Aprile, è stato un fatto di cronaca che ha tenuto banco per molte settimane, sia per l’efferatezza del gesto che per la giovane età della povera vittima. Nessuno avrebbe mai pensato che una ragazza così bella e giovane potesse essere stata uccisa in un modo così crudele ed efferato. Tutti gli italiani pensavano al dolore della famiglia e al dolore del marito, ma soprattutto al fatto che la loro bambina sarebbe cresciuta senza l’amore di sua madre.

Nelle prime ore del delitto, il marito aveva dato la sua versione, dicendo che sua moglie si era allontanata dal luogo in cui avevano portato la loro figlioletta a giocare, per dei bisogni fisiologici e da quel momento era scomparsa nel nulla. Ora, a distanza di alcuni mesi, gli inquirenti con l’arresto del marito di Melania, Slavatore Parolisi, hanno fugato ogni dubbio. Il colpevole è lui, l’uomo che in tutti questi mesi si è mostrato alle telecamere affranto e disperato per la morte di sua moglie. Dalle indagini sembrerebbe che Parolisi abbia fatto tutto da solo, senza complici.


Il movente di questo terribile atto, molto probabilmente, è la storia extra-coniugale che il marito di Melania aveva con un’altra donna, una soldatessa conosciuta in un corso di addestramento tenuto da Parolisi. La sua amante lo pressava affinché lui lasciasse la moglie, è questo quello che è emerso dai messaggi che si scambiavano i due sul social network Facebook, anche se Parolisi aveva prontamente cancellato il suo account il giorno dopo la scomparsa della Rea. Le contraddizioni, e le tracce di DNA trovate sul corpo di Melania hanno fatto il resto.

A distanza di qualche mese sappiamo chi è il colpevole, una brutta storia di cronaca, dove adesso a pagarne le conseguenze sarà solo una piccola innocente che non riuscirà mai a trovare una spiegazione al gesto di suo padre.

Parolisi E L' Agghiacciante Verità Su Melania Rea

Articolo scritto da spaziovendita - Vota questo autore su Facebook:
spaziovendita, autore dell'articolo Parolisi E L' Agghiacciante Verità Su Melania Rea
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Leonardo
    #1 Leonardo

Salvatore, prima è stato indagato, poi arrestato, ora sarà rinviato a giudizio, poi diverrà imputato, sarà giudicato dalla Corte di Assise de L?Aquila, e verrà condannato all?ergastolo, con sentenza definitiva della Cassazione, in base alla miriade di prove raccolte dalla Procura di Ascoli, e lui inopinatamente sceglie il silenzio, consigliato dai suoi legali: si avvale della facoltà di non rispondere. Ma di questo passo è la sua fine, perché se non racconta tutto quello che sa, e cioè la verità, e non tira fuori assi vincenti dalla manica, se ne ha, non ne viene assolutamente fuori indenne. Salvatore, io personalmente ritengo tu sia colpevole, ma se non sei stato tu ad ammazzare tua moglie, e nulla finora lo fa ritenere, svegliati, collabora con la giustizia, e se sei tu l?omicida di Melania, come tutto lascia fondatamente credere negli atti giudiziari, parla e confessa il delitto, perché almeno ti libererai la coscienza dal macigno che la grava, e farai più bella figura di fronte all?opinione pubblica, dalla quale non sei ben visto, ed otterrai uno sgravio di pena, evitando così l?ergastolo. Fallo, se non per te, almeno per tua figlia.

Inserito 20 luglio 2011 ore 18:14
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione