Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Paura Alla Metro: Carabiniere Salva Un Ragazzino Caduto Sui Binari


3 febbraio 2011 ore 19:02   di cappuccettorosso  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 258 persone  -  Visualizzazioni: 482

I videogame possono mettere in pericolo la vita dei giovanissimi giocatori che si lasciano eccessivamente distrarre dalla realtà. E' quanto accaduto ad un ragazzino di dieci anni che, troppo occupato a giocare con il suo videogame che teneva freneticamente tra le mani, ha continuato a camminare lungo la banchina della metropolitana della linea verde di Loreto (Milano) finendo sui binari.

Il ragazzino, preso dal gioco, non si è accorto che lo spazio pedonale fosse finito e si è trovato accasciato sui binari dopo aver colpito la testa a terra. Un carabiniere che si trovava nei pressi del luogo dell'incidente è intervenuto traendo in salvo il ragazzino ed evitando che si avessero conseguenze tragiche.


Il ragazzino, di origini orientali, si trovava lungo la banchina della metro assieme ad una donna italiana e ad una bambina più piccola: malgrado la caduta abbia provocato la fuoriuscita di sangue da un orecchio, la donna ha preferito evitare che venisse chiamata un'ambulanza. L'episodio si è chiuso qui, con i ringraziamenti da parte della donna ma senza che il ragazzino fosse sottoposto a controlli medici.

Sulle prime si è temuto il peggio visto che la caduta del ragazzino è apparsa piuttosto violenta ma per fortuna non ha perso i sensi ed ha subito risposto agli stimoli. La distrazione dovuta ad un videogame tenuto tra le mani e con il quale il ragazzino era intento a giocare estraniandosi completamente dalla realtà e mentre stava camminando poteve costargli cara!

Articolo scritto da cappuccettorosso - Vota questo autore su Facebook:
cappuccettorosso, autore dell'articolo Paura Alla Metro: Carabiniere Salva Un Ragazzino Caduto Sui Binari
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione