Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Pausa Sigaretta Addio? E Nelle Stazioni E' Bufera


11 novembre 2010 ore 19:02   di giordan1976  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 313 persone  -  Visualizzazioni: 661

La " Pausa Sigaretta " cosi viene definita dai ferrovieri, è al centro delle polemiche infuriate nelle stazioni italiane. A Bologna infatti fino a due settimane fa, tutti i bigliettai godevano di tre intervalli di 20 minuti ciascuno, un privilegio che venne conquistato negli anni 90 per ridurre le assenze da stress agli sportelli. Trenitalia ha però deciso di portare questa pausa, al minimo previsto dalla legge e dal Contratto Nazionale Del Lavoro, ovvero a 15 minuti...

Cosi sono scesi in campo con i bigliettai anche i sindacati, che minacciano guerra all'azienda con scioperi e manifestazioni. Trenitalia si è detta però pronta a trattare. La voce è rimbalzata in tutte le principali stazioni Italiane, e la solidarietà sarà assicurata. Le Ferrovie dicono che il taglio alla " Pausa Sigaretta" migliorerà il servizio per i viaggiatori, perchè andrà a tappare quei buchi che normalmente si creano durante i turni di lavoro alla biglietteria.


Cosi il "Grillo" ovvero il dipendente che salta da uno sportello all'altro per coprire chi è in pausa piano piano sparirà, e andrà a occuparsi di altre mansioni... Trenitalia vorrebbe portare i suoi dipendenti a produrre di più,quindi qualcosa bisogna sacrificare. E chissà perchè ci rimettono sempre i dipendenti!!!. Limitando al minimo le pause..sarà proprio cosi? Non sembra proprio se pensiamo che la "Pausa Sigaretta" era stata concordata ad un'ora divisa in tre pause da 20 min, proprio dall'Azienda per il boom delle malattie e il servizio da allora migliorò.

Adesso Ritorniamo Indietro Allora!...Però non è solo questo caso a far scalpore,nel 2006 a l'Aquila, il sindaco abolì ai dipendenti comunali la pausa caffè e introdusse l'obbligo di firmare un permesso scritto, per lasciare il posto di lavoro. Nel 2007 gli operai della Rollon di Milano, protestano contro l'obbligo di timbrare il cartellino prima di andare in bagno, per calcolare i tempi di permanenza in toilette. Per ultimo ma non meno importante, un mese fa "sciopero della saponetta", alla Ducati la Fiom protesta contro la decisione di tagliare i 5 minuti concessi alle tute blu per lavarsi le mani... E' vero che bisogna produrre di più...Non E' Che Adesso Però Stiamo Raschiando Il Barile....

Pausa Sigaretta Addio? E Nelle Stazioni E' Bufera

Articolo scritto da giordan1976 - Vota questo autore su Facebook:
giordan1976, autore dell'articolo Pausa Sigaretta Addio? E Nelle Stazioni E' Bufera
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione