Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Politici Palazzinari Deturpano Como


6 ottobre 2010 ore 15:43   di KungFuGirl  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 332 persone  -  Visualizzazioni: 586

Lungo il lago di Como è un proliferare di case, ville, condomini. Poco importa che poi si arrivi ad assurdi come quello di Vercana, a due passi dal confine, dove per 730 abitanti ci sono già 750 case ed il sindaco raddoppia le concessioni edilizie per altre villette.

A Menaggio vengono edificate in un sol colpo centocinquanta case, Argegno è ormai noto come “il paese delle gru” e non ci si riferisce certo ai volatili, la stessa Como vede cantieri edili in piena attività alla faccia della crisi.
Se ne è accorto “L’Espresso”, che proprio alla vicenda ha dedicato un approfondimento a firma R. di Caro.
Uomo chiave per comprendere questa “colata di cemento” è Giorgio Pozzi che nel 1993 ha fatto nascere Forza Italia sul lago; legato a Marcello Dell’Utri – il quale, manco a dirlo, ha una villa a Torno – è stato assessore regionale ai trasporti ed alla new economy e commissario di Forza Italia e di professione risulta essere immobiliarista. Da lui originano i politici forzisti, nelle due componenti liberal o ciellina, legati a doppio filo con l’edilizia.


Se ne è accorto anche il Presidente della Provincia Leonardo Carioni, leghista e nulla a che spartire con gli affari del mattone, quando la bomba gli è letteralmente esplosa tra le mani, tanto da dover ammettere che “E’ nel loro diritto di cittadini, ma tutti questi immobiliaristi che fanno gli amministratori e questi amministratori che si danno all’immobiliare non creano certo la trasparenza e la serenità di cui ho bisogno per lavorare”. Ma come ci è arrivato il caso dell’edilizia a braccetto della politica in Provincia? Tramite l’assessore Stefano Valli, esponente liberal di Forza Italia ed ingegnere edile. La vicenda è complessa, ma a dipanare la matassa prova Maria Rita Livio, consigliere dell’opposizione (Pd) in Provincia ed ex sindaco di Olgiate Comasco: “La tessitura Canclini aveva un allevamento di polli nel Parco delle Sorgenti del Lura ed ha chiesto una variante urbanistica, probabilmente per tramutare l’allevamento in capannoni vendibili come già era avvenuto in passato a Guanzate; noi abbiamo rifiutato la variante ma, nel 2006, passato al centrodestra, il Comune si ritira dal Parco – lasciandolo così diviso in due monconi – e la Canclini presenta il progetto, curato da Ambrogio Bernasconi, marito di un’assessore forzista, allo sportello unico delle imprese. Così la pratica arriva in Provincia, dove l’assessore al Territorio è Stefano Valli, il quale è anche socio di Ambrogio Bernasconi nella Insubria Costruzioni”. Grazie ad un tecnico la pratica si ferma e ora il Presidente Carioni dovrà decidere se eliminare Valli dalla Giunta per incompatibilità. Ma si rischierebbe l’effetto domino: in Provincia, infatti, c’è anche l’assessore al Bilancio Patrizio Tambini, PdL ciellino, lui pure immobiliarista. La sua Pag SrL è socia della Immobiliare Albate Centro SrL che sta per edificare quattro palazzi di sette piani ad Albate, mentre, con un’altra società, Tambini sta edificando a Cantù.

Interessi nel mattone li ha poi lo stesso sindaco di Como, Stefano Bruni: la sua signora, Raffaella Di Paola, è socia nel Gruppo Costruzioni Lariane, il cui presidente è Gian Luigi Pozzoli, costruttore nonché socio nella Pag del già menzionato Patrizio Tambini.
Pare, insomma, che chi non costruisce materialmente sia sposato o in società con chi lo fa. Difficile negare concessioni edilizie al proprio coniuge o al socio con cui si divide lo studio, no? E intanto a Como si continua a costruire, pollai diventano villette o capannoni, vecchi ospedali diventeranno condomini vista lago. Ammesso che, con tutto questo cemento, il lago lo si veda ancora, da qualche parte.

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Politici Palazzinari Deturpano Como
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione