Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Poveri Di Soldi E Di Diritti: Il Nuovo Rapporto Caritas


26 ottobre 2011 ore 20:40   di enzoromeo  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 311 persone  -  Visualizzazioni: 573

Poveri di diritti. Sintesi migliore per rappresentare la situazione dei milioni di poveri, oltre 8 milioni secondo il nuovo rapporto della Caritas e della fondazione Zancan, non ci poteva essere.
Ed infatti dall’undicesima relazione su povertà ed esclusione socialepresentata in più parti d’Italia, viene fuori la tremenda condizioni di molti italiani, fino ad oggi considerati “insospettabili”.

La forbice si è allargata e nello spazio che separa ricchi da poveri, nella seconda fascia entrano tipologie di persone che non erano fino a dodici mesi immaginabili. Poveri di diritti, perché non si tratta solo di situazioni di gravissima crisi economica, ma di altre forme di grave privazione. Basti immaginare. Casa, lavoro, famiglia, salute, alimentazione, tutte voci di diritti negati.
Il rapporto della Caritas e della fondazione Zancan è evidentemente riferito all’anno 2010.


Ebbene all’anno scorso la cifra accertata è di 8 milioni e 270 mila persone. Il 13 per cento in più del 2009, quando i poveri accertati sono stati 7 milioni 810 mila.
Per queste persone, ad oggi, è impossibile immaginare una vita normale, programmare una qualsiasi cosa che sappia di tranquillità. Niente di niente. Secondo la Caritas i margini di soluzione esistono, ma lo stato non è in grado di sfruttare adeguatamente le possibilità.

Purtroppo, anche dal rapporto, emerge che le azioni poste a tutele vengono programmate, ma anche recepite, come atti di benevolenza o peggio di concessione.
Ad esempio ci sono gli interventi dei comuni. Una voce che dovrebbe indicare soluzioni, invece, secondo il rapporto Caritas-Zancan, i soldi messi in bilancio dalle amministrazioni sono spesi male. Il problema è individuabile nella programmazione sbagliata. Si pensa ad erogare contributi economici, sulla base dell’emergenza rilevata, e non ad attivare servizi.
Insomma, siamo alle solite, azioni a pioggia, ma spesso senza logica. Servono i tanto ambiti e spesso invocati, ma mai realizzati, interventi strutturali.

Articolo scritto da enzoromeo - Vota questo autore su Facebook:
enzoromeo, autore dell'articolo Poveri Di Soldi E Di Diritti: Il Nuovo Rapporto Caritas
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione