Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Precipita La Situazione In Ucraina


26 aprile 2014 ore 23:45   di Stefanobos  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 309 persone  -  Visualizzazioni: 480

La spirale di violenza che sta incendiando l'Ucraina sembra non avere fine. Dalle occupazioni delle milizie filo-russe delle scorse settimane nella zona orientale del paese, si è passati a veri e propri scontri a fuoco e rapimenti di funzionari Osce.

A Sloviansk 13 funzionari dell'Osce, fra i quali non parrebbero esserci italiani, sono stati sequestrati da miliziani, prelevati da un pullman sul quale viaggiavano insieme a cinque militari ucraini. I funzionari sono stati portati all'interno di uno degli edifici sotto il controllo dei filo-russi.
I miliziani accusano i funzionari di nascondere una spia all'interno del gruppo.


Mentre si susseguono gli scontri a terra, il Pentagono denuncia Mosca di numerosi sconfinamenti dello spazio aereo ucraino da parte di caccia. Secondo fonti statunitensi i sorvoli potrebbero essere un modo per controllare il funzionamento della difesa radar ucraina.

L'esercito ucraino nel frattempo ha circondato Sloviansk, roccaforte degli insorti, per tagliare in questo modo la possibilità di arrivi di rinforzi. Vasil Krutov, dei servizi di sicurezza di Kiev, ha annunciato che non verranno effettuati blitz per evitare vittime in città.
Le truppe russe ammassate al confine stanno aumentando di numero, facendo presagire aloni di guerra imminente, scontro che si vuole evitare ad ogni costo per non provocare l'intervento di altri paesi con la conseguenza di un allargamento del conflitto.
Nella città di Kramatorsk si riscontrano alcuni colpi di armi da fuoco, anche se non arrivano notizie di veri e propri scontri all'interno della città, comunque la situazione rimane molto tesa.
A Odessa, nel sud del paese, invece l'esplosione di una bomba a frammentazione, lanciata da un auto in corsa, ha ferito sette persone ad un posto di controllo organizzato dai filo-governativi del Maidan. Si identificano con il Maidan, gli individui che hanno partecipato alle manifestazioni partite il 21 novembre 2013, in risposta alle sospensioni degli accordi tra Ucraina e comunità europea.
In questo clima di tensione i rapporti fra Russia, Stati Uniti e comunità internazionale si stanno deteriorando e il rischio di un escalation della questione ucraina è molto alto. La Russia annuncia che se la situazione non migliorerà verranno inviati dei peacekeeper a Kiev per controllare il territorio, in questo modo però l'Ucraina teme l'invasione da parte dell'esercito di Mosca. La soluzione del conflitto nascente è, purtroppo, lontana nonostante l'accordo di Ginevra, appena siglato, che prevede lo scioglimento di ogni gruppo armato illegale sul territorio ucraino, la consegna di ogni edificio occupato e lo sgombero di tutte le strade presidiate.

Articolo scritto da Stefanobos - Vota questo autore su Facebook:
Stefanobos, autore dell'articolo Precipita La Situazione In Ucraina
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione