Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Prima Notte Senza Sbarchi A Lampedusa


16 marzo 2011 ore 13:50   di mike25  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 250 persone  -  Visualizzazioni: 455

Prima notte senza sbarchi a Lampedusa, ne avvistamenti, dopo due giorni di continui approdi che hanno portato sull’isola circa 2000 immigrati. A fermare gli arrivi dei tunisini sono state le condizioni del mare e del tempo. Al momento a Lampedusa ci sono 2800 immigrati, la maggior parte dei quali al centro di accoglienza che sta collassando.

Di cui circa 200 di loro sono stati ospitati nella “Casa della Fraternità” gestita dalla chiesa parrocchiale dell’isola. Questa è una grande emergenza che si è parlato pure ieri al Viminale, a Roma, dove è stato ipotizzato di costruire una tendopoli in una zona dell’isola, probabilmente nell'ex base Loran. Una tendopoli in grado di ospitare circa 300 immigrati.


Anche perché le oltre 30 strutture di accoglienza italiane che stanno accogliendo gli immigrate sono tutte colme di persone, non riuscendo ad accogliere più persone. Questa mattina è stata in visita a Lampedusa il Sottosegretario agli esteri Stefania Craxi che ha visitato il centro di accoglienza e ha fatto un ulteriore appello d’aiuto all’Europa.

Prima Notte Senza Sbarchi A LampedusaQuesta mattina all’alba, dall’altra parte del mare della Sicilia, una nave marocchina che per due giorni è stata in acque internazionali, a circa 15 miglia da Siracusa, è ripartita verso il Marocco scortata dalla Marina Militare Italiana. La nave aveva a bordo circa 1800 marocchini. Per il momento, secondo la Capitaneria di porto non ci sono sbarchi in avvistamento. Dall'inizio del 2011 sono sbarcati in Sicilia, quasi tutti a Lampedusa, 10.500 immigrati tunisini.

Articolo scritto da mike25 - Vota questo autore su Facebook:
mike25, autore dell'articolo Prima Notte Senza Sbarchi A Lampedusa
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione