Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Processo Breve, Caos In Aula, Insulti E Urla Da Stadio


31 marzo 2011 ore 00:04   di JohnnyS  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 238 persone  -  Visualizzazioni: 475

Quello che è successo oggi in parlamento,si con la p minuscola , ha qualcosa dell'incredibile, più che nel Palazzo dove si fanno le leggi sembrava di stare nelle peggiori periferie..., e dire che proprio loro dovrebbero dare l'esempio.
Il tutto inizia la mattina quando la maggioranza , Pdl e Lega,chiede di invertire l'ordine del giorno stabilito, in modo di far votare entro oggi la legge sulla prescrizione breve e cosidetta "salva-premier"che permette la prescrizione immediata per tutti gli imputati incensurati.

E cosi inizia la bagarre in Aula con insulti e urla da una parte e dall'altra con l'opposizione adirata per questo comportamento e che indicono un sit.in fuori dal palazzo di Montecitorio pe mercoledi pomeriggio.Antistante la Camera al passaggio del Ministro La Russa i manifestanti urlano slogan contro di lui lanciandoli addosso anche monetine, che con quello che guadagna non ne avrebbe neanche bisogno, e al ritorno in Aula prende la parola scagliandosi contro l'opposizione che ,a suo dire, avrebbe organizzato questo"agguato" nei suoi confronti.


A questo punto i toni salgono sempre di più e quando prende la parola il capogruppo del PD Franceschini , inizia il poco decoroso la Russa-show: il ministro si alza e inizia a battere le mani provocatoriamente e viene richiamato all'ordine dal presidente della Camera Fini, per 2 volte e al termine del secondo richiama ilministro manda platealmente a quel paese Fini.

A questo punto il presidente della Camera sospende i lavori in Aula e la sseduta riprenderà successivamente senza però la presenza di Fini.Inserata è avvenuto anche un colloquio telefonico tra i due, nel quale, da indiscrezioni il ministro porge le sue scuse, ma Fini gli avrebbe risposto che avrebbe offeso non lui come persona ma come istituzione.
A questo punto la palla passa all'organo della Camera predisposto per questi casi.In ogni modo in un periodo come questo, nel quale il Parlamento dovrebbe comportarsi in maniera unitaria, invece succedono questi fatti inqualificabili, e questo è il fattore di dove è arrivata la politica e tutti i suoi rappresentanti in Italia hanno raggiunto livelli scandalosi, che il Paese proprio non merita.

Articolo scritto da JohnnyS - Vota questo autore su Facebook:
JohnnyS, autore dell'articolo Processo Breve, Caos In Aula, Insulti E Urla Da Stadio
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione