Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Proteste In Cina. Scarpone Centra Fang, Papà Della Censura Cinese


21 maggio 2011 ore 17:50   di mirren  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 457 persone  -  Visualizzazioni: 1307

La notizia sta girando in queste ore attraverso Twitter e i vari siti d'informazione internazionali e cinesi. Protagonista della vicenda è lui, il presidente dell’Università di Posta e Telecomunicazioni di Pechino, l'odiato Fan Binxing, colui che, incaricato da parte del governo cinese, si è dato da fare per creare un sistema di censura che già da tempo blocca le comunicazioni sgradite al regime in Internet.

Binxing è meglio conosciuto come l'ideatore di ‘Great Firewall’, la nuova ‘grande muraglia di fuoco’ del nuovo millennio. Un immane cinta che ostacola l'entrata delle notizie ed impedisce alle informazioni di trapelare. L'ultimo baluardo dell'ideologia del Partito.
Secondo le poche fonti rimaste, è trapelato che Fan Binxing sarebbe stato oggetto del lancio di alcune uova. Queste non l’avrebbero centrato ma, in seguito sarebbe stato colpito da uno scarpone.


Ai molti, l'episodio ha ricordato ciò che è accaduto all'allora presidente americano George W. Bush, quando gli venne scagliato addosso da un giornalista televisivo iracheno una scarpa, nel 2008. All'epoca, Muntazer al-Zaidi, per questo gesto di insulto, divenne una celebrità.
Cosa che sicuramente non accadrà mai al giovane cinese resosi protagonista del lancio, improvvisamente senza più un nome, caduto nel vuoto, probabilmente già fantasma.

Perché sembra proprio che si tratterebbe di un giovane, lo si deduce dal teatro della situazione, che è stata l'auditorium dell'Università di Wuhan, nella provincia dell'Hubei. Fang Binxing stava lì tenendo una lezione a tutti gli studenti.

Il ragazzo avrebbe tentato un paio di lanci di uova già pianificati da casa, che però non sarebbero andati a buon fine. Poi, per centrare il suo obiettivo, ha tentato con quello che al momento gli è venuto in mente: il suo paio di scarpe. Gli è andata meglio, una di queste ha colpito l'odiato bersaglio umano.
Ora, di questa contestazione twittata e ritwittata, non ne rimane che qualche strascico; rispuntano pochi video dell'accaduto quasi ogni ora ma, vengono intercettati dalla Sezione di Polizia cinese che controlla la rete con i sofisticati software messi a punto da Bixing.

Proteste In Cina. Scarpone Centra Fang, Papà Della Censura Cinese

L'efficiente governo cinese, ha avuto premura nel cancellarne ogni seguito di notizie.
Per i giovani cinesi la guerra virtuale contro il filtro lanciato nel lontano 1998 continua incessante, però le informazioni in tutti i modi continuano a penetrare in ogni angolo della grande Cina. Lasciamo che il tempo renda inutile pure quest'ultimo Grande Muro.

(Per dovere di cronaca, si avvisa gli utenti che la foto pubblicata in questo articolo non è quella dello studente cinese protagonista della vicenda. Trattasi di foto d'archivio, per documentare la particolare durezza della polizia che vuole impressionare l'opinione pubblica. Riuscendoci molto bene, peraltro)

Articolo scritto da mirren - Vota questo autore su Facebook:
mirren, autore dell'articolo Proteste In Cina. Scarpone Centra Fang, Papà Della Censura Cinese
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione