Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Pubblicità Ryanair Bloccata: Offende Le Donne


16 febbraio 2012 ore 22:24   di edoardo  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 802 persone  -  Visualizzazioni: 1634

Alla fine Ghada ce l'ha fatta. Ghada è una assistente di volo che dopo aver visto a dicembre il calendario "hot" di Ryanair si è sentita profondamente offesa e ha deciso di fondare un gruppo (il Cabin Crew against sexism, ovvero “assistenti di volo contro il sessismo”) per raccogliere una petizione e osteggiare la vendita di voli attraverso la nuova pubblicità che promette provocanti e disponibili compagne di viaggio in lingerie.

Dopo pochi mesi di lotta le firme sono arrivate a quota 11mila e l'ASA, ovvero la Advertising Standards Authority ha deciso di bloccare, perché giudicata " sessista e offensiva", una campagna che ritrae assistenti di volo in lingerie, intente a gonfiare in maniera provocante i salvagente di bordo.


Che c'è di male, dirà qualcuno? Del resto siamo abituati a vedere pubblicità di prodotti abbinati a belle ragazze. Qualsiasi cosa si vende più facilmente in questo modo, è risaputo. Il problema sta proprio nel "cosa" si vende. Se vediamo la pubblicità di un telefonino cogliamo chiaramente il messaggio che la bella e seminuda testimonial non è inclusa nel prezzo. Ma se dai prodotti passiamo ai servizi, come un volo aereo, e la pubblicità ci comunica chiaramente che nella sua linea di volo si trovano i prezzi le hostess più calde, allora le cose cambiano.

Pubblicità Ryanair Bloccata: Offende Le Donne

A parte il fatto che ormai l'idea di un'avventura con la hostess di volo pare un sogno erotico maschile decisamente antico in un'epoca in cui dai voli aerei si chiede soprattutto la possibilità di raggiungere la destinazione velocemente e possibilmente in orario, viene il dubbio che questa di Ryanair sia una strategia calcolata a tavolino. Una strategia che si può tradurre nella famosa frase:" che se ne parli male, purché se ne parli".

Una strategia di cui Ryanair è maestra: solo 2 anni fa la compagnia aerea irlandese dovette pagare una multa salata e fu costretta a presentare pubbliche scuse per aver dipinto il proprietario di una compagnia rivale come un moderno pinocchio, sfruttando poi l'eco mediatico che questa pubblicità cattiva aveva prodotto.

Pubblicità Ryanair Bloccata: Offende Le Donne

Insomma, potremmo trovarci oggi davanti ad un caso simile, e che importa se questa pubblicità offende le donne?

Articolo scritto da edoardo - Vota questo autore su Facebook:
edoardo, autore dell'articolo Pubblicità Ryanair Bloccata: Offende Le Donne
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione