Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Relitto Titanic: La Nuova Spedizione Per Analizzarne Il Relitto. Seguila In Diretta Su Internet


14 agosto 2010 ore 09:20   di rodido  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 9915 persone  -  Visualizzazioni: 14539

E' la missione più importante mai realizzata alla scoperta del mitico relitto del transatlantico Titanic. Il fatto che questa esplorazione potrà essere seguita in diretta su internet aumenta il fascino di questa nuova sfida.

Il D-day è mercoledì 15 agosto 2010. La precedente spedizione aveva l'obiettivo di fotografare il relitto e di riportare in superficie oggetti e reperti provenienti dalla nave. A testimoniare l'interesse che ancora oggi c'è per l'avventuare del Titanic, oltre 10 milioni di visitatori in questi anni hanno visitato la mostra con i documenti della precedente esplorazione. Questa nuova spedizione ha principlamente due obiettivi: valutare lo stato del relitto e fabbricarne una carta in 3D (tridimensionale) che potrà essere esplorata via internet. Gli internauti potranno così entrare nei leggendari saloni, passeggiare per i ponti e per le cabine. Entrare nel ponte di comando, insomma sentirsi dentro la leggenda del Titanic.


Ma già la spedizione potrà essere seguita via internet. Ogni giorno gli scienziati condivideranno le loro scoperte, documenti, foto attraverso i canali Facebook, Twitter e Youtube, e FlickR. Non manca neppure il sito ufficiale che vi consigliamo di visitare perchè davvero suggestivo ed accattivante. La spedizione è a cura di un gruppo di partners con a capo RMS Titanic che dispone dei diritti esclusivi sul relitto compresa la prorpietà degli oggetti recuperati, e la Wood Hole Oceanographic Institution of Massachussetts. Responsabile della spedizione David Gallo: "Si sentono leggende sullo stato del relitto, chi dice che sta per polverizzarsi per la ruggine, che dice potrebbe sprofondare ulteriormente. La verità è che nessuno sa nulla con esattezza". "Noi vogliamo consegnare all'eternità il ricordo del Titanic, della sua straordinaria e drammatica avventura, preservandone l'eredità" dice Gallo a proposito del progetto di realizzare un modello del transatlantico in 3D.

Il grande pubblico potrà accedere seppure virtualmente al relittocome accede a qualsiasi sito archeologico con in più la comodità di farlo da casa con tutte le possibilità di approfondimento che internet ed il computer consente. E allora buona esplorazione a tutti.

Relitto Titanic: La Nuova Spedizione Per Analizzarne Il Relitto. Seguila In Diretta Su Internet

Relitto Titanic: La Nuova Spedizione Per Analizzarne Il Relitto. Seguila In Diretta Su Internet

Relitto Titanic: La Nuova Spedizione Per Analizzarne Il Relitto. Seguila In Diretta Su Internet

Articolo scritto da rodido - Vota questo autore su Facebook:
rodido, autore dell'articolo Relitto Titanic: La Nuova Spedizione Per Analizzarne Il Relitto. Seguila In Diretta Su Internet
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione