Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Rischia Di Saltare Il Referendum Del 12 E 13 Aprile: Il Governo Dice No Al Nucleare


19 aprile 2011 ore 19:39   di Marcoz1987  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 395 persone  -  Visualizzazioni: 611

Il governo italiano ha deciso di cambiare rotta indietro riguardo la realizzazione di impianti nucleari nel nostro paese, inserendo nella moratoria già prevista nel decreto omnibus, l'abrogazione di tutte le norme previste per portare a termine questo proposito. Le motivazioni ufficiali di un'inversione di rotta così repentina sono riportate all'interno dell'emendamento proposto, ovvero "al fine di acquisire ulteriori evidenze scientifiche, non si procede alla definizione e attuazione del programma di localizzazione, realizzazione ed esercizio nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia elettrica nucleare''.Con lo stesso emendamento viene affidato al Consiglio dei Ministri il compito di predisporre gli strumenti per individuare una politica energetica nazionale, che tenga conto delle indicazioni dell'Unione Europea in questo ambito nonchè delle esigenze del paese.

Molti esponenti dell'opposizione sono dell'idea che il disastro di Fukushima abbia avuto un ruolo determinante per l'abbandono, da parte dell'Italia, di un progetto tanto ambizioso quanto dispendioso: questo perchè dopo una catastrofe nucleare di quella portata è ovvio che coloro i quali si recherebbero a votare, ed è probabile che il referendum non avrà più luogo, voterebbero contro il nucleare. Nonostante sia fuori dubbio che questa forma di approvvigionamento energetico abbia i suoi vantaggi, di certo nessuno vorrebbe mai vedere in Italia eventi come quelli che stanno accadendo dall'altra parte del mondo.


Altri esponenti dell'opposizione, invece, vedono questa manovra del governo come un atto che ha il solo scopo di evitare che gli italiani si rechino in massa a votare contro il legittimo impedimento, essendo attirati alle urne dal tema ben più importante del ritorno al nucleare. Voce fuori dal coro è quella del leader dell'Italia dei Valori Antonio Di Pietro, che afferma che l'emendamento serve solo a posticipare l'individuazione dei siti dove realizzare le centrali, non ad abbandonare questo progetto.

Marco Iaia

Articolo scritto da Marcoz1987 - Vota questo autore su Facebook:
Marcoz1987, autore dell'articolo Rischia Di Saltare Il Referendum Del 12 E 13 Aprile: Il Governo Dice No Al Nucleare
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione