Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sabrina Misseri Scrive Dal Carcere Su Facebook: Non è Lei


17 ottobre 2010 ore 16:30   di dayana  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 1086 persone  -  Visualizzazioni: 1434

Facebook è teatro di scherzi di cattivo gusto sul caso di Sarah Scazzi. Se qualche giorno fa un misterioso Sarino Scazzi pubblicava la presunta foto si Sarah Scazzi all'obitorio, per poi cancellarsi e mettere sulle sue tracce i carabinieri, adesso una certa Sabrina Misseri si sarebbe iscritta per postare commenti inquietanti sulla pagina ''500mila fan uniti per trovare Sarah Scazzi''.

Sabrina, che avrebbe aiutato il padre, Michele Misseri , reo confesso dell'omicidio e occultamento di cadavere della ragazzina di Avetrana,è accusata per concorso in omicidio e sequestro di persona, e si trova al momento nel carcere di Taranto, dove rimarrà almeno fino a domani,quando il gip convaliderà o meno lo stato di fermo.


La fantomatica cugina di Sarah avrebbe lasciato dei post con un iPhone, che poi sono stati cancellati sulla pagina di Facebook citata, che sono riportati dall' Ansa: "Io non sono malata, ho dovuto farlo per salvare mio padre che non l'ha mai toccata mia cugina! Siamo solo vittime, non capite che se lo meritava?! Mia cugina accusava ingiustamente mio padre! Lui non l'ha mai toccata lo giuro!" e poi: "Ho aperto questo nuovo profilo per difendermi. Nessuno di voi può capire. Credetemi, ho dovuto difendere me stessa e mio padre da colei che voleva la nostra rovina, perdonatemi se potete". Giustifica inoltre la sua presenza sul social network scrivendo: ''In carcere ci danno la possibilità di comunicare. Io sono in stato di fermo fino al processo e non condannata!''

Purtroppo il caso di Sarah è usato da giornali, televisione e simili per aumentare lo share, ma tutta questa attenzione aumenta l'interesse morboso intorno a questo caso, e Facebook, essendo seguitissimo, è il modo più efficace per sfogare questo interesse, con i risultati che abbiamo visto.

Articolo scritto da dayana - Vota questo autore su Facebook:
dayana, autore dell'articolo Sabrina Misseri Scrive Dal Carcere Su Facebook: Non è Lei
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

questo mi sa tanto di esempio di troll!!Persone che attirano l'attenzione!

Inserito 17 ottobre 2010 ore 18:02
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione