Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sarah Scazzi, Celebrato Il Funerale


9 ottobre 2010 ore 17:53   di rossellina  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 435 persone  -  Visualizzazioni: 717

La madre non ce l'ha fatta ed ha partecipato al funerale della sua bambina solo a rito iniziato.Erano presenti la moglie e la figlia Valentina dell'assassino, che si sono prontamente allontanate all'arrivo di Concetta.

La veglia è durata tutta la notte e le persone che hanno voluto porgere un saluto a Sarah sono state davvero tante, compresi molti compagni di scuola della ragazza ed i concittadini, anche loro molto scossi da questa vicenda, che ha colpito tutta la comunità.


L'ultimo viaggio di Sarah è iniziato alle 15.30 ed è stato celebrato nel campo sportivo comunale di Avetrana, dopo che il Sindaco aveva proclamato il lutto cittadino. Migliaia di persone hanno partecipato al rito funebre religioso (anche se Sarah non era battezzata), accompagnando la bara color bianco, portata a spalla dagli uomini della Protezione Civile, ricoperta di fiori, fra lacrime ed applausi. Tra striscioni e cartelli colorati e tantissimi fiori bianchi svettavano anche tutti i Gonfaloni dei Comuni e delle scuole della provincia

Erano presenti anche il padre ed il fratello, rientrati da Milano appena saputo del triste epilogo della vicenda. Il fratello Claudio, con la voce strozzata dal pianto, ha parlato alla folla, ringraziando tutti e ricordando la solarità della sorella, che aveva tanta voglia di fare e di vivere e per questo viveva un bel presente ed avrebbe certo avuto un bellissimo  futuro. Ma così non è stato.

Il parroco Don Dario ha concluso la sua omelia con un commovente saluto: . Nel cielo sono volate colombe e palloncini bianchi. Ciao Sarah, troppe bestie ci sono sulla terra.

Articolo scritto da rossellina - Vota questo autore su Facebook:
rossellina, autore dell'articolo Sarah Scazzi, Celebrato Il Funerale
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione