Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sarah Scazzi: Il Mistero Delle Macabre Foto Su Facebook


17 maggio 2011 ore 17:50   di Krissy  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 410 persone  -  Visualizzazioni: 1251

Da pochi giorni si è saputo di uno strano episodio riguardante il delitto di Avetrana. La quindicenne Sarah Scazzi , scomparsa il 26 agosto, fu ritrovata tre mesi dopo in un pozzo grazie alla confessione dello zio Michele Misseri che si trova attualmente in carcere per il suo assassinio. Il pomeriggio di quel tragico giorno, mentre tutti erano impegnati nella ricerca della ragazzina, sulla pagina facebook chiamata Regen ( pioggia in tesesco) sono comparse delle foto inquietanti.

La pagina era amministrata dalla cugina Sabrina, da Antonella, la cugina coetanea di Sarah e da Sarah stessa. Le immagini pubblicate rappresentavano un manichino con una corda al collo, un pozzzo e una ragazza bionda nell'acqua. Praticamente quello che è successo alla povera Sarah. La pagina è poi stata chiusa qualche giorno dopo.


Si tratta solo di una macabra coincidenza o qualcuno ha voluto mandare un messaggio, qualcuno che sapeva e voleva dare dei segnali? Gli inquirenti stanno indagando sull'accaduto e interrogheranno la cugina Antonella che abita a San Pancrazio dove la vittima era stata fino al giorno prima di sparire.

Sarah Scazzi: Il Mistero Delle Macabre Foto Su Facebook

Intanto oggi si è saputo che il Il sostituto procuratore generale della Cassazione, Volpe, ha chiesto che Sabrina Misseri resti in carcere. Ha domandato ai giudici della prima sezione penale l’inammissibilità o il rigetto del ricorso presentato dagli avvocati di Sabrina, perchè gli elementi evidenziati non intaccano l'accusa nei suoi confronti. Il ricorso degli avvocati di Sabrina si basava, infatti, sulla inattendibilità di Michele ecco cosa hanno detto:“Michele Misseri ha presentato sette versioni diverse il che vuol dire che non c’è coerenza e che non può essere considerata una persona attendibile”. In serata si saprà la decisione definitiva della cassazione.

Articolo scritto da Krissy - Vota questo autore su Facebook:
Krissy, autore dell'articolo Sarah Scazzi: Il Mistero Delle Macabre Foto Su Facebook
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione