Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sarah Scazzi, Il Punto Sui Dubbi Degli Inquirenti


12 ottobre 2010 ore 15:31   di rossellina  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 620 persone  -  Visualizzazioni: 828

L'assasino è certo, abbiamo una confessione; nonostante ciò gli inquirenti continuano ad avere molti dubbi sulla vicenda e le indagini continuano serrate anche perchè, diciamocelo, pare che all'inizio non siano state condotte con la dovuta attenzione. Del resto, in quel paese di Avetrana non era mai successo niente del genere, dicono gli abitanti. Ovviamente! E quindi, forse, nelle indagini iniziali vi sono state alcune manchevolezze, denunciate fin dall'inizio dagli avvocati della famiglia Scazzi, e nonostante che i carabinieri abbiano dispiegato ben 2000 uomini per cercare la ragazza. Purtuttavia,  senza la confessione dello zio Sarah non sarebbe mai stata trovata.

Intorno a casa Misseri girano continuamente i carabinieri, anche a causa delle minacce ricevute dalla famiglia ma, forse, anche per investigare su uno dei punti attualmente più oscuri nella vicenda: il coinvolgimento di qualche familiare nel fatto omicida. Infatti, agli inquirenti non tornano alcuni passaggi della confessione di Michele, che ha dato diverse versioni della dinamica dell'omicidio, nè delle deposizioni di Sabrina, anche confrontate con quelle dell'amica.


In particolare, si indaga se all'interno della famiglia di Michele qualcuno sia stato vittima di attenzioni, e perchè, se lui ha confessato di aver molestato Sarah anche in precedenza, lei sarebbe entrata nella cantina? Non tornano neanche le versioni di Sabrina, che ha dichiarato di essere stata nel patio di casa all'ora del delitto, mentre l'amica ha dichiarato di averla trovata fuori dal cancello, piuttosto agitata. E possibile che, avendo chiamato Sarah sul cellulare, nel silenzio di agosto, non sentisse squillare il cellulare della ragazza, lì vicino a lei? Sabrina è stata la prima a preoccuparsi per un ritardo di pochi minuti, è stata attivissima nel cercarla ovunque, nello stampare volantini...mai senza una lacrima.

Ha pianto solo quando ha scoperto che il padre l'aveva presa in giro! Attendiamo sviluppi.

Articolo scritto da rossellina - Vota questo autore su Facebook:
rossellina, autore dell'articolo Sarah Scazzi, Il Punto Sui Dubbi Degli Inquirenti
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione