Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sarah Scazzi La Testimonianza Di Anna Cosima Pisanò


16 novembre 2010 ore 17:53   di hank  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 1358 persone  -  Visualizzazioni: 1722

Giornata importante per l' inchiesta sull' omicidio di Sarah Scazzi. Oggi i R.I.S avranno i risultati degli esami effettuati sulle cinture sequestrate alcuni giorni fa in casa Misseri e nell' auto di Michele tra le quali potrebbe esserci l' arma del delitto. I carabinieri confermano inoltre l' episodio riguardante la zia di Sarah, Emma Serrano, che il 16 Settebre scorso aveva nascosto, in un sacchetto di plastica, un pezzo di corda trovata nei pressi di casa MIsseri. La corda era poi stata ritrovata dai militari durante un sopralluogo su segnalazione di Concetta, la madre di Sarah.

Resta il sospetto che la donna conoscesse l' importanza di quel pezzo di corda e che l' abbia volutamente nascosto per non farlo ritrovare. Intanto nuovi interrogatori nella caserma del comando provinciale dei carabinieri di Taranto. Interrogato Mino, il nipote di Michele Misseri che il giorno dell' omicidio ricevette una telefonata dallo zio probabilmente per chiedergli aiuto.La sua testimonianza è di grande importanza per la ricostruzione della giornata del 26 agosto e degli spostamenti effettuati da Michele Misseri per occultare il cadavere della bambina.


Gli inquirenti ricostruiscono anche i movimenti di Sabrina e a proposito spunta la testimonianza di Anna Cosima Pisanò, la madre di Miriam, amica di Sabrina alla quale, in una telefonata, la figlia di MIchele MIsseri, aveva detto di essere in birreria, a bere per dimenticare. Miriam, la sera della scomparsa di Sarah Scazzi, telefonò a Sabrina per dirle di aver sentito dei rumori all' interno del palazzetto dello sport di Avetrana e temendo che potesse esserci la cuginetta all' interno.

Sul posto verso le 21.30 accorsero, oltre a Sabrina e Ivano Russo, anche i carabinieri e il vicesindaco di Avetrana. In quell' occasione Sabrina Misseri era sicura che la cugina non si trovasse all' interno del palazzetto e che gli autori del rapimento erano a San Pancrazio Salentino un paese vicino dove Sarah era stata qualche giorno prima. Il giallo di Avetrana sembra volgere al termine e nel frattempo si complica la posizione di Sabrina MIsseri.

Articolo scritto da hank - Vota questo autore su Facebook:
hank, autore dell'articolo Sarah Scazzi La Testimonianza Di Anna Cosima Pisanò
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione