Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Satellite Rosat In Caduta Libera. L' Italia È In Pericolo Un' Altra Volta?


20 ottobre 2011 ore 16:03   di KungFuGirl  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 376 persone  -  Visualizzazioni: 727

Ormai ci siamo: è iniziato il conto alla rovescia per il rientro in atmosfera di Rosat, il satellite tedesco che precipiterà sulla Terra nei prossimi giorni. Come già accaduto per Uars, non mancano le preoccupazioni: questo telescopio orbitante è stato mandato nello spazio negli anni ’90 e nel 1999 è stato spento, iniziando così a venir attratto dalla forza di gravità terrestre, che ne ha via via modificato l’orbita attirandolo nuovamente verso il nostro pianeta.

Poiché Rosat non dispone di motori non è possibile controllarne la rotta, pilotando il suo rientro in atmosfera verso aree disabitate o gli oceani; tutto ciò che si può fare, insomma, è sperare che qualche frammento del satellite – è stato stimato che dovrebbe rompersi in una trentina di pezzi che pioveranno su un’area di circa 80 chilometri – non ci piova sulla testa. L'Italia è dunque un potenziale punto d'impatto? Al momento non si può ancora dire.


Ma come mai è tanto complicato stabilire dove precipiteranno i satelliti? Come già accaduto per Uars, infatti, anche per Rosat al momento ci sono soltanto supposizioni ma nessuna certezza. Come mai? Il sito d’informazione scientifica Focus ha girato la domanda ad un esperto, Lorenzo Casalino, professore di Propulsione Spaziale al Politecnico di Torino, che ha fornito questa spiegazione: “il problema è che l’accelerazione causata dalla resistenza aerodinamica sul satellite risulta in questo caso abbastanza difficile da calcolare. Questo perché dipende da molti fattori ambientali variabili (come la densità atmosferica)”, aveva detto in merito alla caduta di Uars “ma anche dalla massa e dalla superficie dell’oggetto che, in questo caso, cambiano continuamente durante la traiettoria, visto che il satellite ruota su se stesso e potrebbe perdere pezzi”.

Insomma: le variabili sono tali e tante da rendere estremamente difficoltosa l’individuazione di un’area esatta del pianeta. L’impatto, al momento, è previsto tra il 22 e il 23 ottobre, ma non si può escludere che anche questa ipotesi subisca delle variazioni. Restano validi, comunque, i consigli diramati dalla Protezione Civile in occasione della caduta di Uars: cercare di stare in casa, preferibilmente nei piani più bassi degli edifici. E sperare che l'enorme specchio del telescopio, pesante come un grosso suv di quasi due tonnellate, non finisca in un’area abitata.

Satellite Rosat In Caduta Libera. L' Italia È In Pericolo Un' Altra Volta?

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Satellite Rosat In Caduta Libera. L' Italia È In Pericolo Un' Altra Volta?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione