Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sfrattate, Vivono In Auto


23 maggio 2011 ore 12:57   di Angela75  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 319 persone  -  Visualizzazioni: 561

Due sorelle di 41 e 45 anni di Trieste,da quando sono state sfrattate dall'appartamento dove hanno sempre vissuto,sono costrette a vivere tra la casa di un'amica (dove dormono) e l'auto che apparteneva al padre,in cui tengono decine di libri e dove trascorrono del tempo durante l'intera giornata.Non hanno più nulla,solo vecchi manuali universitari,romanzi ingialliti...tutti depositati nel cofano di una vecchia Alfa 33 oltretutto "fuori uso"!La Lyoyd Adriatico,proprietaria dell'immobile ove le due giovani vivevano,le ha costrette ad abbandonare dimora dopo che persino i pochi risparmi che avevano erano finiti.

I problemi economici sono cominciati quando il padre,un ex carabiniere,è morto per una neoplasia rettale,nel 2008 dopo averlo accudito per quasi 3 mesi.Da allora si sono mantenute con qualche lavoretto saltuario e con un minimo di guadagno che le permetteva a stento di mangiare e pagare una locazione pari a 430 euro mensili.Finito il denario e licenziate dal lavoro,Cristina e Laura,smettono di pagare l'affitoo e dopo 3 mesi,la compagnia assicurativa con una lettere legale,sfratta le due: l'8 settembre lo sfratto esecutivo!Ora,una vicina li ospita per un periodo determinato,facendole dormire per terra su una trapunta in cunina.La mattina sono costrette a svegliarsi presto,a sistemare e dare ordine e...ad uscire per raggiungerela loro Alfa,spendere tempo a ricercare un lavoretto...qualsiasi cosa da fare!Rientrano la sera,per non creare disturbo,quando i vicini terminano di cenare.


Il Presidente della repubblica Giorgio Napolitano ha inviato loro un assegno.Un buon segno ma troppo poco per tirar fuori le due sorelle dal baratro economico.Cristina e Laura raccontano che prima di uscire dalla loro casa per l'ultima volta,hanno preso a colpi di rabbia e martellate la camera dei genitori e distrutto divani,cucina e bagno...per non lasciar ne tracce ne tanot meno materiale che desse godimento ad una famiglia di rom,com'era successo ad una famiglia del piano di sotto,dello stesso stabile.Ora,che la rabbia è scemata,in loro c'è voglia di ritrovare una soluzione definita...che le permettesse di rifarsi una vita...una "nuova" e dignitosa vita!Vogliono un lavoro,disposte a trasferirsi anche fuori Trieste,pur di rimanere insieme.

Sfrattate, Vivono In AutoOggi,la loro speranza è trovare un lavoro che gli ridia una casa dove tornare la sera,accendere la tv,aprire il frigo per vedere ciò che manca,lavare e stirare i vestiti!

Articolo scritto da Angela75 - Vota questo autore su Facebook:
Angela75, autore dell'articolo Sfrattate, Vivono In Auto
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione