Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Shangai, Incendio In Grattacielo, 42 Morti


16 novembre 2010 ore 03:17   di xomarex  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 285 persone  -  Visualizzazioni: 445

Shangai - un grattacielo residenziale di 30 piani, nel quartiere commerciale di Jingan al centro di Shangai, dove vivono circa 160 persone per lo più insegnanti, molti dei quali in pensione ed anziani, è bruciato, per cause non stabilite, causando 42 morti e 90 feriti.

Erano circa le 14.30 quando le fiamme, si sono sviluppate al decimo piano, su impalcature per lavori di ristrutturazione. Il fumo che usciva dal palazzo era impressionante, per fortuna non vi erano tante persone nel palazzo per i lavori di ristrutturazione e pochi operai.


Le impalcature sono servite al alcuni residenti per mettersi in salvo, altri, compresi gli operai sono saliti sul tetto del palazzo, dove sono stati messi in salvo dagli elicotteri dei vigili del fuoco. Le tragiche immagini delle tv Cinesi mostravano, persone che chiedevano aiuto aggrappandosi alla struttura, altre che si calavano dalle finestre, un inferno.

Dopo 6 ore di lavoro con 25 squadre di vigili del fuoco e 61 autobotti, l'incendio del grattacielo era spento. Dei 90 che sono rimasti feriti, nessuno sarebbe in pericolo di vita e si tratta per lo più di persone che hanno inalato troppo fumo.

Shangai, Incendio In Grattacielo, 42 Morti

Alcuni dei sopravvissuti si ritrovano ora senza casa, gli ospedali della città sono pieni, vi è molta speranza che “il Partito comunista intervenga presto”. Gli sfollati sono stati portati nello stadio vicino, che è stato adibito come posto di accoglienza.
Nell ore successive si cercherà di capire la causa di questa tragedia.

Come il Film un inferno di cristallo....

Articolo scritto da xomarex - Vota questo autore su Facebook:
xomarex, autore dell'articolo Shangai, Incendio In Grattacielo, 42 Morti
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione