Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Shock In Egitto, Una Bambina Di Nome Facebook


21 febbraio 2011 ore 13:09   di majestic  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 397 persone  -  Visualizzazioni: 618

Una notizia che sicuramente farà discutere anche se qualcuno approverà la decisione presa da un uomo egiziano di circa 25 anni. In occasione della rivoluzione in Egitto, un padre ha dato alla sua figlia primogenita il nome Facebook.

L'uomo ha voluto dare il proprio supporto alla recente rivoluzione nei vari paesi arabi in modo alquanto originale, si potrebbe aggiungere anche coraggioso visto le critiche che stanno arrivando da tutto il mondo. Il nome intero della bambina è Facebook Jamal Ibrahim e pare che lei sia già diventata un idolo per i tanti giovani che hanno partecipato alla rivoluzione.


L'Egitto è il paese con il maggior numero di persone iscritte a Facebook di tutto il Nord Africa, sarebbero circa 5 milioni. Il social network è diventato il simbolo della rinascita di questo paese e la sua popolarità continua a crescere a dismisura, soprattutto dopo la rivolta nata proprio grazie all'aiuto di Facebook e di internet. Facebook Jamal Ibrahim essendo ancora troppo piccola non ha un suo profilo personale sul social network, ma presto potrebbe diventare la star assoluta nonostante le contestazioni che cominciano ad arrivare contro la scelta presa dal padre.

Shock In Egitto, Una Bambina Di Nome Facebook

L'ignara bambina non conosce ancora il destino che l'attende ma dopotutto poteva capitarle di peggio, basta solo pensare ai nomi strani date dalle star di Hollywood ai propri figli. Se fosse stata la figlia di Shannyn Sossamon ad esempio, si sarebbe chiamata Audio science.

Articolo scritto da majestic - Vota questo autore su Facebook:
majestic, autore dell'articolo Shock In Egitto, Una Bambina Di Nome Facebook
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Maria Angela  Ma..
    #1 Maria Angela Ma..

beh MILENA ...sicuramente noi leggiamo questa notizia con stupore e meraviglia, domandandoci come si possa arrivare a certi paradossi...pero c'è anche da dire che non viviamo in un posto come l'Egitto e non possiamo immaginare cosa hanno vissuto i giovani che vivono lì. Anche io non chiamerei una bambina Facebook pero non giudico A PRIORI chi lo ha fatto spinto sicuramente da un desiderio di libertà e democrazia. A presto. Mariangela ?

Inserito 28 febbraio 2011 ore 15:17
 

Il tono era decisamente scherzoso, non voleva essere accusatorio.

Inserito 5 marzo 2011 ore 15:57
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione