Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Simeone Di Cagno 'pizzicato' Mentre Consulta Le Foto Delle Escort Alla Camera - Le Foto Di 'oggi'


2 febbraio 2011 ore 10:08   di andresilver  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 379 persone  -  Visualizzazioni: 527

"Che male c'è?". Questa è stata la risposta dell'ex sindaco di Bari Simeone di Cagno che aggiunge a chi gli fa notare le foto pubblicate dal settimanale "Oggi" che lo ritraggono in aula al parlamento mentre sfoglia comodamente in poltroncina le foto delle escort: "In un momento di stanca del dibattito, ci siamo distratti scambiandoci l'iPad. Non ne facciamo un dramma, era una goliardata".

Il tutto è stato "consumato" durante il voto di fiducia al ministro Bondi senza imbarazzo a giudicare dalle risposte molto naturali del parlamentare barese appartenente al Pdl che non sogna nemmeno di giustificare le sue azioni con qualche scusa inventata sul momento, facendo passare la vicenda come normale amministrazione.


Imbarazzante il commento finale: «In certi momenti bisogna stare in aula anche se il dibattito non è avvincente. Di solito uso l'iPad per informarmi, leggere le agenzie. Ma può capitare di soffermarsi su una di quelle immagini diciamo porno che ogni tanto compaiono. Ora tutti fanno i casti, ma ce n'è di gente che le escort le frequenta, non le guarda su internet. E le vicende del Rubygate hanno incuriosito tutti, è inutile negarlo».

Probabilmente più imbarazzante della questione è proprio la naturalezza delle risposte di Di Cagno che lasciano a bocca aperta. Sembra quindi elementare utilizzare iPad e tablet per evadere i lavori quotidiani della Camera. E' solo un segnale indicativo del fatto che in Italia attualmente ci si sta occupando di tutto eccetto dei veri problemi del Paese che sono numerosi e non indifferenti. Ecco le foto apparse sul settimanale "Oggi":

Simeone Di Cagno 'pizzicato' Mentre Consulta Le Foto Delle Escort Alla Camera - Le Foto Di 'oggi'

Simeone Di Cagno 'pizzicato' Mentre Consulta Le Foto Delle Escort Alla Camera - Le Foto Di 'oggi'

Articolo scritto da andresilver - Vota questo autore su Facebook:
andresilver, autore dell'articolo Simeone Di Cagno 'pizzicato' Mentre Consulta Le Foto Delle Escort Alla Camera - Le Foto Di 'oggi'
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

A scuola, dove se non impari danneggi solo te stesso, i professori ti costringono a tenere i cellulari spenti; in Parlamento, dove se fai boiate ci va di mezzo l'Italia intera, si guardano le foto delle donnine sull'iPad... Siamo messi bene, caspita!

Inserito 2 febbraio 2011 ore 10:21
 

Penso sia impossibile non condividere il tuo commento, considerando anche il fatto che è un "lavoro" con privilegi non indifferenti relativi alla vita quotidiana e pensione facilmente ottenibile. La professionalità e la buon immagine penso siano d'obbligo.

Inserito 2 febbraio 2011 ore 10:23
 

Il signor Simeone Cagno Abbrescia dovrebbe dimettersi di sua spontanea volontà con vergogna massima dal parlamento italiano. Dovrebbe essere il suo partito, il Popolo delle Libertà a farlo dimettere senza appello. Dovrebbe essere l'opposizione tutta a pretendere che un tal personaggio non segga mai più in una poltrona politica. Dovremmo essere noi italiani a cominciare a tenere la lista dei lazzaroni, furbetti e imboscati che riempiono i luoghi della politica. E poi tirarla fuori alle elezioni per tirare le somme e decidere. Invece c'è chi sorride della sventura dell'"Onorevole", chi fa un risolino un po' amaro, chi si sente sconfortato della situazione della politica .... e poi va a votare sempre gli stessi lazzaroni. Continuiamo così.

Inserito 2 febbraio 2011 ore 15:35
 

Penso che le sue dimissioni possiamo dimenticarcele. In un paese dignitoso con rappresentanti politici dignitosi le dimissioni sarebbero doverose e non solo le sue. In altri paesi con altri valori, i politici si dimettono per molto meno.

Inserito 2 febbraio 2011 ore 15:53
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione