Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Strage Di Cani In Sicilia - Notizia Shock A Castelvetrano


2 aprile 2011 ore 13:45   di Enzo_N  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 784 persone  -  Visualizzazioni: 1053

CASTELVETRANO (TP) - Il fatto sarebbe accaduto a Castelvetrano, un comune di 35.000 abitanti della provincia di Trapani. Il territorio è uno dei più vasti dei comuni della provincia. Appena qualche chilometro fuori dal centro abitato vi è una vasta area boschiva, con una grande diga e un'area attrezzata. Un luogo incantato, dove oltre alla grande varietà di piante e animali che vi hanno trovato il loro habitat, vivevano alcuni cani che ormai avevano l'affetto di chi in quei posti ci lavora o ci va a passare le belle giornate con la famiglia oppure a fare un po' di sano sport.

Di questi cani si prendevano cura alcuni operatori dell'associazione animalista Laica, che fino al mese di Febbraio gestiva anche il canile comunale, la cui gestione ora è stata affidata ad un'altra associazione che con una "singolare" offerta di ribasso si è aggiudicata la gara. Tutta la vicenda è stata accompagnata da ricorsi legali e polemiche anche sulla effettiva competenza e idoneità di questa associazione. Ma un'approfondimento della vicenda non è scopo del nostro articolo.


Tornando all'accaduto, la notizia sulla drammatica scoperta degli operatori di Laica avvenuta nell'area attrezzata è stata appresa dai cittadini tramite un articolo apparso sul portale Castelvetrano Selinunte patrocinato dallo stesso Comune. I poveri cani sarebbero stati ritrovati morti nel mese di Marzo, uccisi probabilmente dalle classiche "polpette avvelenate". Un gesto ignobile, incomprensibile, e che dimostra quanto alcune "persone" siano prive di coscienza e di intelligenza. "Persone" non degne di una società civile.

Nell'articolo del portale locale, viene anche allegato un video denuncia di Egidio Morici che mostra quanto accaduto. La drammaticità delle immagini è ovviamente immaginabile.

Ovviamente i cittadini chiedono all'autorità giudiziaria, alle forze di polizia, alla rappresentanza istituzionale nella persona del sindaco Gianni Pompeo, e alla stampa nazionale di far luce su quanto accaduto, affinché i responsabili vengano individuati e puniti secondo la Legge.

Articolo scritto da Enzo_N - Vota questo autore su Facebook:
Enzo_N, autore dell'articolo Strage Di Cani In Sicilia - Notizia Shock A Castelvetrano
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • almatea
    #1 almatea

che dire... mi vergogno di essere siciliana infami merdosi che possiate crepare

Inserito 3 aprile 2011 ore 12:28
 
  • Roberto Covelli
    #2 Roberto Covelli

Mi vergogno di essere cittadino di un mondo che crede di essere civile ma che nella realtà non sa neanche cosa sia il concetto di civiltà e di convivenza tra tutti gli Esseri viventi. Mi angoscia ancor più sapere che la morte di questi piccoli non sarà mai punita in modo esemplare, viste le leggi inutili e permissive che abbiamo in questa nostra nazione.

Inserito 3 aprile 2011 ore 18:29
 
  • lucia
    #3 lucia

Cosa dire: Sicilia come Campania, Campania come lombardia.Il mondo è pieno di gente creudele che non capisce che un cane soffre , che un cane è come lui che gli lascia le polpette...anzi un cane è sicuramente MEGLIO di lui che ignobilmente ed approfittando della fame nera lo avvelena. Vergogna !

Inserito 3 aprile 2011 ore 19:31
 
  • NINO
    #4 NINO

Premesso che un giorno dobbiamo rendere conto a qualcuno e che se si fa del bene ne ritorna bene ed altrettanto se si fa del male. e questo è il mio augurio a quell'ignobile individuo che non merita di vivere in una società civile. non credo che sia un fatto legato ad un territorio, piuttosto che ad un altro. Purtroppo gente sterile di sentimenti buoni e vigliacca ve ne è sparsa dappertutto. da castelvetranese sono molto rattristato, da amante degli animali mi vengono i brividi, ma la cosa che più mi salta agli occhi è che non vi è stata molta pubblicità a questa notizia e credo che sia opportuno fare un pò di baldoria per far capire a tutta la società i valori positivi da seguire e per poter emarginare chi continua a fare gesti del genere. Magari si riuscisse ad identificare......

Inserito 5 aprile 2011 ore 09:55
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione