Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Strasburgo: è Diritto Del Genitore Dare Ai Figli Solo Il Cognome Materno


7 gennaio 2014 ore 17:46   di antonianerd  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 370 persone  -  Visualizzazioni: 526

La Corte Europea dei diritti umani fa sapere che l’Italia è tenuta ad adottare riforme volte a consentire ai genitori di poter dare ai propri figli il solo cognome materno. Quella che arriva da Strasburgo è una pesante condanna per il nostro Paese, accusato di aver violato i diritti di una coppia alla quale è stata negata la possibilità di concedere il cognome materno alla propria figlia.

Protagonista della vicenda una coppia di Milano, Alessandra Cusan e Luigi Fazzo, che si sono visti negare il permesso di registrare all’anagrafe il cognome della madre, invece di quello paterno, per la figlia Maddalena. La nascita della bambina risale al 26 aprile 1999 e soltanto oggi, dopo quasi 15 anni, è stata emessa la sentenza, che diventerà operativa entro 3 mesi.


La Corte Europea ha dunque evidenziato una violazione dei diritti umani, in particolare è stato violato il "diritto di non discriminazione tra i coniugi in congiunzione". I giudici sostengono che "se la regola che stabilisce che ai figli legittimi sia attribuito il cognome del padre può rivelarsi necessaria nella pratica, e non è necessariamente una violazione della convenzione europea dei diritti umani, l'inesistenza di una deroga a questa regola nel momento dell'iscrizione all'anagrafe di un nuovo nato è eccessivamente rigida e discriminatoria verso le donne".

Strasburgo: è Diritto Del Genitore Dare Ai Figli Solo Il Cognome Materno

Risale al 2000 l’introduzione nel nostro ordinamento dell’opportunità di aggiungere il cognome materno a quello paterno, opportunità ritenuta insufficiente a garantire, di fatto, l’uguaglianza tra i coniugi.

Alessandra Cusan oggi plaude alla sentenza della Corte: "Sono ovviamente entusiasta, è un'altro passo avanti verso il progresso, e servirà soprattutto ai nostri figli".

I coniugi hanno dovuto lottare per vedere riconosciuto questo elementare diritto.

Subito dopo la nascita di Maddalena, avevano, infatti, richiesto l’iscrizione nei registri dell’anagrafe con il cognome materno, senza ottenere purtroppo esito positivo.

Successivamente Cusan e Fazzo si sono rivolti al Tribunale di Milano, il quale aveva rigettato la richiesta perché l’attribuzione del cognome paterno corrisponde a "un principio ben radicato nella coscienza sociale e nella storia italiana".

Ma la coppia non ha demorso e si è rivolta direttamente a Strasburgo, appellandosi agli articoli 8 e 14 della Convenzione europea dei diritti umani, rispettivamente volti a tutelare il diritto al rispetto della privacy di famiglia e a proibire le discriminazioni.

E oggi, grazie alla sentenza della Corte, è stato fatto un passo avanti importante verso il riconoscimento di pari diritti di uomini e donne nel nostro Paese. Un passo verso la civiltà.

Articolo scritto da antonianerd - Vota questo autore su Facebook:
antonianerd, autore dell'articolo Strasburgo: è Diritto Del Genitore Dare Ai Figli Solo Il Cognome Materno
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione