Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tempi Di Crisi E La Riscoperta Del Baratto


9 marzo 2012 ore 08:16   di Feniks  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 362 persone  -  Visualizzazioni: 625

Se gli ultimi decenne del XX secolo sono stati all’insegna del consumismo, nel XXI secolo, complice la crisi che sta attraversando l’Europa e l’Italia, si stanno riscoprendo forme di commercio o di acquisto che consentano di ottenere un risparmio, più o meno significativo.

Una di queste è senza dubbio il baratto. Utilizzato già nell’antichità prima dell’avvento della moneta come forma primitiva di commercio, sta vivendo in questi ultimi anni una seconda giovinezza, sia grazie a internet che alle comunità o organizzazioni cooperative e non, o collegate alle scuole o agli asili.


Sono sempre più numerosi i gruppi di genitori che scambiano al loro interno accessori per bambini (dalle culle ai passeggini passando per i vestiti), o materiale scolastico (solitamente libri o accessori per disegno tecnico). Tutti oggetti con un ciclo vitale molto corto e strettamente legato alle esigenze del bambino. E, una volta esaurito il periodo d’uso, vengono relegati in soffitta o in cantina, ancora in buono stato di conservazione. E allora perché non riutilizzarli scambiandoli magari con altri libri o materiale di qualche altra famiglia? Nell’ultimo periodo sono gli stessi istituti a promuovere nelle assemblee dei genitori questa forma di scambio / sostegno soprattutto per chi attraversa un momento difficile economicamente.

Nel mondo virtuale invece sono nati diversi siti in cui è possibile vendere e comprare i più svariati oggetti, da quelli di uso comune fino ad arrivare a vere e proprie collezioni. E-Bay è forse il più famoso e conosciuto sito di aste on-line, ma si possono inserire annunci su Facile.it o Subito.it . Siti sicuri che permettono di pubblicare foto e descrizione degli oggetti da vendere e che mettono in contatto il potenziale acquirente da ogni parte d’Italia o del mondo. La vendita a volte si conclude con una transazione monetaria, ma sono sempre di più gli scambi tra oggetti di pari o simile valore.
E allora, prima di buttare tutto quello che abbiamo in cantina per fare spazio, proviamo a cercare: da qualche parte, a qualcuno, quell’oggetto serve e magari quel qualcuno ha un oggetto che è utile (o semplicemente piace) a noi.

Articolo scritto da Feniks - Vota questo autore su Facebook:
Feniks, autore dell'articolo Tempi Di Crisi E La Riscoperta Del Baratto
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione