Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tokyo, Gli Animalisti Manifestano Contro Armani Per L' Uso Di Pellicce Animali


15 novembre 2011 ore 21:43   di Ciuffo79  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 399 persone  -  Visualizzazioni: 689

La Peta (Ente Protezione Animali Statunitense) va all’attacco di Armani nel pieno centro di Tokyo, davanti ad uno dei negozi dello stilista italiano. L’accusa? L’utilizzo di pellicce provenienti da allevamenti cinesi di animali destinati proprio alla lavorazione delle pelli.

Tre ragazze accovacciate e chiuse in tre gabbie manifestano silenziosamente contro quello che hanno definito “un grande acquirente di quelle pelli”, con le quali Armani avrebbe riempito le proprie collezioni di moda.
Insieme ad altre tre persone gli animalisti di La Peta espongono dei cartelloni con la scritta “Armani: Animals suffer for fur” (gli animali soffrono per le pellicce) sotto l’occhio vigile di qualche poliziotto, di fotografi e di qualche curioso.


La Peta accusa Armani di non aver dato seguito alla promessa di rinunciare all’utilizzo delle pellicce dopo aver visionato alcuni documentari a riguardo.
Già in passato ed in particolare nel 2008 lo stilista era intervenuto sull’argomento proprio su sollecitazione dello stesso ente statunitense, affermando in una nota “di aver deciso di rinunciare alla realizzazione di prodotti in pelliccia animale, fatta eccezione per le pellicce di coniglio che derivano dall’utilizzo di capi già comunque impiegati come fonte alimentare” (fonte lastampa.it).

Tokyo, Gli Animalisti Manifestano Contro Armani Per L' Uso Di Pellicce Animali

Armani aveva peraltro accusato la stessa Peta di utilizzare in modo strumentale il nome dell’azienda al fine di dar maggior credito alla propria campagna di sensibilizzazione contro l’uso delle pelli animali, facendo notare come a tale scopo l’ente abbia più volte avvicinato star che usualmente vestono Armani come Tom Cruise e Cate Blanchett, per chiedere il loro sostegno.

La Peta è stata recentemente promotrice di un famoso manifesto riportante la frase “Preferisco essere nuda piuttosto che portare una pelliccia” in cui posa nuda Elisabetta Canalis, che ha deciso di promuovere la campagna pubblicitaria dell’ente contro il maltrattamento degli animali e l’utilizzo delle pellicce.

Articolo scritto da Ciuffo79 - Vota questo autore su Facebook:
Ciuffo79, autore dell'articolo Tokyo, Gli Animalisti Manifestano Contro Armani Per L' Uso Di Pellicce Animali
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione