Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Toscana: Multa Alle Ferrovie Dello Stato Per 1, 3 Milioni Di Euro


2 gennaio 2011 ore 18:59   di andrea  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 293 persone  -  Visualizzazioni: 470

Lo aveva annunciato e lo ha fatto: il Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha fatto sapere che la Regione infliggerà una multa di ben 1 milione e trecentomila euro ai danni delle Ferrovie dello Stato. I proventi della sanzione "saranno utilizzati per il miglioramento del servizio", ha commentato lo stesso Enrico Rossi.

La multa sarà inflitta a causa dei clamorosi disservizi che il sistema ferroviario della Regione Toscana aveva subito nei giorni 17 e 18 dicembre scorsi. Giorni, è vero, caratterizzati da forte maltempo, con neve e ghiaccio in abbondanza. Ma è anche vero che le Ferrovie non hanno fatto niente per ovviare ai disagi, previsti con largo anticipo grazie all'allerta meteo diramata per tempo dalla Protezione Civile e, soprattutto, cosa che ha dato più fastidio di tutte, non ha fornito informazioni ai passeggeri. Così molti pendolari hanno dovuto trovare sistemazioni di fortuna per la notte, visto che anche i mezzi su ruote circolavano a scartamento ridotto o non circolavano affatto e, quindi, non erano in grado di coprire tutte le direttrici di traffico.


Del resto una vera propria bufera di polemiche aveva investito la Regione fin dall'indomani del "venerdì nero" dei trasporti toscani, con una serie di scaricabarile sulle responsabilità tra i vari Enti coivolti. Ma Enrico Rossi, con decisione, aveva subito detto che la Toscana si sarebbe costituita parte civile, facendo nomi e cognomi, indicando con precisione i più alti livelli della catena decisionale che, a parere suo, avrebbero dovuto prendere provvedimenti che, in Realtà non sono arrivati. E così nel mirino di Rossi sono finiti non solo i vertici regionali delle Ferrovie dello Stato, ma anche i Benetton Autostrade per l'Italia. Molti automobilisti, infatti, sono rimasti bloccati per ore ed ore nel tratto toscano della A1, al freddo, al buio, senza informazioni ed aiuti.

Un primo effetto delle pressioni di Rossi si è già visto proprio per quanto riguarda Autostrade per l' Italia: la società, infatti, forse per evitare quella che sarebbe stata la prima vera "class action " italiana, ha deciso di aprire un tavolo di conciliazione, con una procedura apposita, gestita da alcune associazioni di consumatori, per rimborsare almeno i casi più gravi tra tutti coloro che hanno subito danni, ad esempio i trasportatori professionali. I casi particolari, tuttavia, dovranno essere gestiti dai diretti interessati agendo in proprio nei confronti di Autostrade per l' Italia. Ed adesso giunge un ulteriore tassello, con l'annuncio della multa alle Ferrovie dello Stato.

Rimane, tuttavia, la questione più delicata, quella della superstrade, che sono regionali, in particolare la Firenze Siena ma, soprattutto, la Firenze-Pisa -Livorno, chiusa senza preavviso, con molti automobilisti rimasti "prigionieri". Ma a non essere informati non sono stati soltanto gli automobilisti, ma persino gli Enti locali sul cui territorio passa il tragitto della superstrada, con conseguente aumenti dei disagi anche nella viabilità ordinaria, già piuttosto congestionata. Una totale carenza organizativa e, soprattutto, una grave mancanza di comunicazioni importanti da parte della società Global Service. Se è vero, infatti, che la Firenze -Pisa. Livorno è di proprietà regionale, il servizio di gestione e manutenzione è stato totalmente appaltato alla società Global Service che fa capo alla Provincia di Firenze.

Sarà adottato lo stesso pugno duro anche nei confronti di società molto vicine alla città capoluogo della Regione Toscana ?

Articolo scritto da andrea - Vota questo autore su Facebook:
andrea, autore dell'articolo Toscana: Multa Alle Ferrovie Dello Stato Per 1, 3 Milioni Di Euro
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • gigi
    #1 gigi

era l'ora che qualcuno si facesse valere nei confronti delle Ferrovie

Inserito 12 gennaio 2011 ore 15:42
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione