Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Trapiantati Gli Organi Di Elena


22 maggio 2011 ore 16:13   di Liz  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 306 persone  -  Visualizzazioni: 589

Elena Petrizzi, la bimba di 22 mesi dimenticata in auto dal padre per cinque ore lo scorso mercoledì, non ce l’ha fatta. E’ morta ieri, senza mai essere uscita dal coma. La morte cerebrale si è verificata alle 17; poi sei ore di osservazione, e alle 23 l’accertamento del decesso.

Lucio Petrizzi, il padre della bimba, docente universitario, è stato accusato di omicidio colposo; si è in qualche modo alleggerita la sua posizione, poiché inizialmente l’ipotesi era di abbandono di minore, per di più aggravato dalla morte della bambina. Ieri sera Chiara Sciarrini, la mamma della bambina di nuovo in dolce attesa, ha rilasciato un’intervista a SkyNews24 in cui ha difeso con forza suo marito, definendolo un “padre esemplare”. “Non si fermava mai perché si preoccupava di me, della mia gravidanza e della piccola Elena,” ha detto. “Tutto doveva essere perfetto e io non mi dovevo preoccupare. Lui doveva accompagnare Elena all'asilo e io rimanere a casa a riposare. E intorno a tutto questo c'era da pensare al lavoro, alle responsabilità, alla casa appena costruita...". Ma davvero tutto questo può riuscire a giustificare una dimenticanza così grave? La donna ha aggiunto: “Quello che è successo può capitare ad ognuno di noi, perché non ci si ferma mai”.


I genitori di Elena hanno autorizzato l’espianto degli organi, alcuni dei quali sono già stati trapiantati: il cuore è andato ad un bimbo di due anni di Bergamo; il fegato ad un bambino ligure di nove mesi, operato a Torino. La dottoressa Francesca De Pace, coordinatrice delle attività trapianto e donazioni dell’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona, è apparsa tirata e scossa: “In 23 anni”, ha spiegato, “non mi era mai capitata una bambina così piccola”.

Il papà di Tommaso, il bimbo ligure che a Torino ha ricevuto il fegato di Elena, ha ringraziato i genitori della bambina. Dalla nascita, Tommaso era affetto da atresia delle vie biliari e ora il fegato di Elena gli potrà dare nuove speranze. “Ringraziamo i genitori di Elena per il gesto grande e prezioso che hanno deciso di compiere”, ha detto il papà. “Come persone e come genitori siamo vicini a loro in questa tragedia enorme che li ha colpiti”.

Articolo scritto da Liz - Vota questo autore su Facebook:
Liz, autore dell'articolo Trapiantati Gli Organi Di Elena
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione