Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Trovato Alieno Morto E Mutilato In Siberia? Chi Ha Diffuso Il Video Indagato


20 aprile 2011 ore 12:47   di chucara2000  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 1227 persone  -  Visualizzazioni: 1852

Certo la storia avrebbe dell'incredibile se, come questa non ce ne fossero a bizzeffe su internet e nelle Tv localie nazionali di tutto il mondo. Anche in Italia abbiamo avuto le nostre "alienanti" storie, ricordiamoci la storia dell'italiana che ha partorito un alieno trasmessa qualche anno fa da un canale mediaset e che poi si rivelò un coniglio scuoiato, ma la trasmissione di turno presentò il caso come una clamorosa evidenza aliena sul pianeta Terra.

Stavolta l'alieno arriva dalla lontana Siberia con un video che ci ha subito fatto dubitare, infatti avevamo messo in rete il video con un commento che non lascia dubbi "non commentiamo oltre..." per evitare di dire che era un video ridicolo. Adesso arriva la smentita ufficiale, a realizzare il video sono due ragazzi appena maggiorenni - Timur Hill, Kirill Vlasov - che hanno realizzato il loro piccolo "alieno" con della mollica di pane rivestito con pelle di pollo.


Bene, anzi no. almeno per i due "burloni" che adesso sono indagati per aver diffuso inrete il video provocando allarmismo nelle persone e quindi accusati di "procurato allarme". Secondo il nostro modesto parere, anche se qualcuno si domanda ancora "quali possano essere le accuse", il diffondere in rete video fasulli, foto fasulle e scrivere libri di fatti accaduti in prima persona giurando e spergiurando che si sia trattato di un incontro con alieni è reato e va punito.

hanno fatto bene i russi ad indagare i due responsabili ed aggiungo, ci vorrebbe una pena esemplare, non detentiva ma di utilità sociale. Sarebbe bene che questa pratica venisse adottata anche in Italia, doce ci sono casi di avvistamenti di "mazzamarelli" che mettono in subbuglio interi paesi, dove ci sono personaggi che si presentano in Tv e dichiarando di incontrare spesso gli alieni e di essere i "capi degli alieni sulla Terra: Paolo Bonolis, ne "il senso della vita" poteva evitare di presentare quell'ospite che, ci ha fatto sorridere un pochino visto che ha parlato soprattutto di sesso fantascientifico, ma che ad alcune persone può creare turbamento, inutile il commento finale "...signora, non è che quella sera sono stati i peperoni", No-Bonolis, questa è un'altra tua caduta di stile.

Noi crediamo che tutti i casi di procurato allarme o di storie che ne possono procurare la conseguenza debbano prevedere una incriminazione per chi è scoperto essere in malafede in quanto non tutti riescono ad essere critici diffidando di ciò che dice la Tv o scrivono i giornali con le conseguenze che potete ben immaginare

Articolo scritto da chucara2000 - Vota questo autore su Facebook:
chucara2000, autore dell'articolo Trovato Alieno Morto E Mutilato In Siberia? Chi Ha Diffuso Il Video Indagato
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione