Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tutela Delle Coste, Convenzione Tra Provincia Di Reggio Calabria E Università Mediterranea


9 novembre 2011 ore 13:46   di enzoromeo  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 344 persone  -  Visualizzazioni: 581

In Calabria sempre più si avverte la necessità di creare una vera e propria economia del mare. Intervenire per la tutela del patrimonio paesaggistico e delle coste e incentivare di conseguenza la riqualificazione delle strutture e delle attrezzature costiere, diventa, anche in ragione della prima finalità indicata, un impegno inderogabile.
La facoltà di Ingegneria, dipartimento di Meccanica e Materiali, dell’università Mediterranea di Reggio Calabria e la locale amministrazione provinciale hanno sottoscritto una convenzione, attraverso la quale attenti e rigorosi studi di un’equipe di tecnici e studiosi potranno dare preziosi indicazioni all’ente provinciale circa gli interventi da effettuare.

In particolare sono previsti indagini e studi specialistici per la protezione delle coste della provincia reggina. In effetti situazioni di seria problematicità sono state rilevate sia sul versante ionico, sia sul versante tirrenico, sebbene in questo preciso momento storico sia il primo a dovere essere maggiormente monitorato. Il Porto di Saline Joniche, soggetto a periodici insabbiamenti della bocca, la costa di Montebello Jonico e la zona di Punta Pellaro sono la reale rappresentazione di una situazione orografica gravemente complessa.
A proposito del porto di Saline, uno degli interventi da effettuare riguarda la gestione dei sedimenti, che provocano gli insabbiamenti. Volendo risolvere definitivamente il problema, si ritiene che un’azione precisa debba essere condotta: acquisire un apposito pontone galleggiante, attrezzato con pompa idraulica sommergibile. Inoltre vanno previsti e consentiti l’utilizzo di escavatori idraulici e la sistemazione di tubi di mandata, affinché si compia lo scarico a terra del materiale aspirato.
Gli studiosi, nell’arco di 24 mesi, dovranno realizzare la mappatura del moto ondoso al largo del territorio interessato.


Si lavorerà con l’ausilio di appositi software. Servirà questa attività a definire dettagliatamente i tipi di intervento realizzabile e se vogliamo, nonostante non sia oggetto della convenzione, approfondire le possibilità di ottenimento di energie alternative. Il moto ondoso, si sa, rappresenta una fonte altamente considerata.
Alla voce tecnica, si aggiunge un’altra: quella della formazione. La convenzione, che prevede anche l’aggiornamento e la preparazione ex novo di personale interno all’amministrazione provinciale, stabilisce anche il finanziamento di borse di studio e di contratti di favore per giovani laureati, oltre a borse di dottorato e assegni di ricerca per il personale.
Quanto stabilito comporta anche un impegno di spesa dell’ente Provincia, che dovrà attivarsi per garantire il massimo sostegno agli studiosi.

E’ questo un pò campo minato, ma non del tutto inaccessibile: la volontà chiaramente manifestata diventa molto più di un prodromo di andare dritti al cuore del problema. Le zone citate, tra l’altro, non sono le uniche che presentano gravi criticità. A nord della costa ionica reggina, nelle zone di Roccella, Riace e Monasterace, ciclicamente le mareggiate provocano disastri con interere fasce di spiagge quasi del tutto cancellate. Situazione probabilmente prodotta da infrastrutture che, ancorché necessarie e innovative, hanno comportato modifiche orografiche.
Intervenire, con finalità preventive, risponde, senza alcun dubbio, ad un obbligo che, eticamente, non è rinviabile. In primis per gli obiettivi di tutela che si evidenziano, e poi per dare slancio vero ad attività imprenditoriali ed ad indotti che potrebbero cambiare le sorti di un’economia spesso asfittica.

Articolo scritto da enzoromeo - Vota questo autore su Facebook:
enzoromeo, autore dell'articolo Tutela Delle Coste, Convenzione Tra Provincia Di Reggio Calabria E Università Mediterranea
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione